Cambiavento

Sullo smartphone una "guida" ai locali che sono a misura di disabili

Pubblicata il 3 ottobre 2016

Vai alla sezione Solidarietà »

Sullo smartphone una "guida" ai locali che sono a misura di disabili
Imola. Capire se e quanto il centro storico è a misura di disabile ma non solo, anche di persone con difficoltà di movimento come anziani e altri. Il progetto, finanziato dalla Fondazione Cassa di risparmio di Imola per circa 11mila euro, è stato realizzato dagli studenti Francesco Mordini e Davide Nanni nel giro di quattro mesi. “Quasi una guida del Touring”, l'ha definita Giuseppe Monducci della Fondazione Carimola; insomma una guida utile come hanno confermato il vicesindaco Roberto Visani, il direttore dell'ospedale di Montecatone Augusto Cavina e il presidente della Fondazione Montecatone Marco Gasparri. Infatti, il progetto si è avvalso della collaborazione dei pazienti dell'ospedale per mielolesi sulle colline imolesi che ospita fino al 60% di persone provenienti non dall'Emilia-Romagna.

Il lavoro dei due studenti non si è rivelato facile specialmente nella fase di indagine su bar, ristoranti e negozi per la diffidenza di molti che non hanno collaborato; tuttavia il risultato è che su 460 attività, 250 (poco più della metà) sono accessibili e sono segnalate su uno smartphone con un'apposita App (Handiamo) con un menù facile da consultare che si estende pure a parcheggi e bagni pubblici dove la situazione è sostanzialmente migliore rispetto alle attività. Dalla App, gli utenti possono inviare messaggi e quindi il progetto è ampliabile. Su chi non ha voluto collaborare o adeguarsi per i disabili, Gasparri è stato duro: “Non solamente in tal modo perdono potenziali clienti, ma mostrano di non avere ancora una sensibilità culturale sufficiente”.

I canoni usati sono stati quelli di guardare negli esercizi, specialmente a piano terra, semplici per entrare, a quelli con un gradino fino a circa 2 centimetri, a rampe con un massimo dell'8% di accessibilità e con spazi di manovra e di entrata di ottanta centimetri. Infine, è già attiva una pagina Facebook che può funzionare bene come interfaccia.

(Massimo Mongardi)

Condividi questa notizia

facebook twitter linkedin google email
Tutte le sezioni
Notizie per località
Credits
Editore Xaiel srl
Via Rio Palazzi, 37
40026 Imola (BO)
direttore@leggilanotizia.it

P.IVA 02226881205
© Copyright 2011 Xaiel srl.
Tutti i diritti riservati. Riproduzione vietata.

Testata registrata presso il Tribunale di Bologna n.8167 del 16 marzo 2011. Iscrizione al Registro degli Operatori di Comunicazione n. 15545

Questo sito è interamente gestito con il CMS i-Plug
Realizzazione sito:
Punto Triplo Srl