Cambiavento

LA RICETTA DI ZIA DANIELA:"Lingue della suocera"

Pubblicata il 13 novembre 2016

Vai alla sezione Notizie Gustose »

LA RICETTA DI ZIA DANIELA:"Lingue della suocera"

Visto che in questi giorni , ho molto esubero di LICOLI (lievito madre a coltura liquida) , ho pensato di preparare questa ricettina, ma non preoccupatevi , si può usare anche il lievito di birra Le lingue di suocera sono un prodotto da forno tipico piemontese. Facili da  preparare e molto gustose, si accompagnano bene con salumi e formaggi, se ben aromatizzate sono gustosissime anche da sole.

Ingredienti

Versione con esubero pasta madre

 200 g di licoli

100 – 110  g di acqua

: 350 gr di farina 0

45 g di olio evo (extra vergine di oliva)

sale ,aglio in polvere, rosmarino, pepe, paprika, pomodoro e spezie a piacere

Versione classica

500 g di farina 0

15 g di lievito di birra fresco oppure 5 gr di lievito di birra secco o naturale

230 – 250 ml di acqua

1 cucchiaino raso di sale fino

40 g olio evo (olio extra vergine di oliva)

sale ,aglio in polvere, rosmarino, pepe, paprika, pomodoro e spezie a piacere

 

 

In una ciotola sciogliere il lievito di birra o il lievito madre in un po’ di acqua, unire l’olio e miscelare bene. Unite la farina setacciata, la restante acqua e  il sale, lavorare il tutto energicamente oppure impastare con la planetaria utilizzando in gancio ad uncino. L’impasto va lavorato bene e  per alcuni minuti, deve risultare omogeneo e liscio.

Trasferire l’impasto in una ciotola unta con olio evo, coprire con della pellicola trasparente, e far lievitare fino al raddoppiare il volume.

,Una volta lievitato dividere l’impasto in pezzi non molto grandi e create delle palline ,formate le palline lasciate riposare  per 10 minuti , poi stendete dando la classica forma allungata, più le tirerete e le farete sottili più saranno croccanti. Ponetele su una leccarda ricoperta con della carta da forno e spennellatele con una miscela di olio evo, pepe, rosmarino, aglio in polvere, pomodoro o altre spezie a vostro gusto e piacere..

Scaldare il forno a 200°C statico Cuocere per circa 10 minuti e comunque fin quando non saranno belle dorate e croccanti. Lasciate raffreddare e gustatele, a cena o per i vostri buffet o aperitivi.

Condividi questa notizia

facebook twitter linkedin google email
Tutte le sezioni
Notizie per località
Credits
Editore Xaiel srl
Via Rio Palazzi, 37
40026 Imola (BO)
direttore@leggilanotizia.it

P.IVA 02226881205
© Copyright 2011 Xaiel srl.
Tutti i diritti riservati. Riproduzione vietata.

Testata registrata presso il Tribunale di Bologna n.8167 del 16 marzo 2011. Iscrizione al Registro degli Operatori di Comunicazione n. 15545

Questo sito è interamente gestito con il CMS i-Plug
Realizzazione sito:
Punto Triplo Srl