REFERENDUM: il No vince e Renzi si dimette

Pubblicata il 5 dicembre 2016

Vai alla sezione Speciale Referendum costituzionale »

REFERENDUM: il No vince e Renzi si dimette
Terremoto politico dopo l'ormai certa vittoria dei No. Il premier Renzi annuncia le sue dimissioni.
"Non siamo riusciti a convincere la maggioranza degli italiani. Mi assumo tutte le responsabilità della sconfitta. Ho fatto tutto il possibile, ma non sono riuscito a convincere gli italiani. Complimenti ai vincitori e un grande abbraccio agli amici del Sì. Io sono diverso dagli altri che si attaccano alle poltrone. L'esperienza del mio governo fInisce qui. Non ce l'ho fatta e la prima poltrona che salta è la mia". Così Matteo Renzi un'ora dopo la chiusura dei seggi.
Le minoranze parlamentari, ma vincenti nel referendum, chiedono ora  a gran voce le elezioni. "Nessuno pensi di bivaccare in Parlamento in attesa di raggiungere i 4 anni e 6 mesi per ottenere il vitalizio. Ora bisogna subto andare al voto", queste le parole di Vito Crimi del M5s.

Condividi questa notizia

facebook twitter linkedin google email
Tutte le sezioni
Notizie per località
Credits
Editore Xaiel srl
Via Rio Palazzi, 37
40026 Imola (BO)
direttore@leggilanotizia.it

P.IVA 02226881205
© Copyright 2011 Xaiel srl.
Tutti i diritti riservati. Riproduzione vietata.

Testata registrata presso il Tribunale di Bologna n.8167 del 16 marzo 2011. Iscrizione al Registro degli Operatori di Comunicazione n. 15545

Questo sito è interamente gestito con il CMS i-Plug
Realizzazione sito:
Punto Triplo Srl

Cookie Policy
Informativa Privacy