Cambiavento

Un concerto di beneficenza per aiutare i poveri di San Paolo e del Senegal

Pubblicata il 30 gennaio 2017

Vai alla sezione Solidarietà »

Un concerto di beneficenza per aiutare i poveri di San Paolo e del Senegal
Imola. L'associazione Sao Bernardo non si accontenta di aver dato contributi per 3 milioni e 700mila euro in 27 anni di attività allo scopo di aiutare persone povere nella favela dell'Oleoduto a San Paolo in Brasile e poi in Senegal. Così organizza un concerto di beneficenza che si terrà al primo piano di palazzo Sersanti sabato 25 febbraio alle 18.15. Il tutto con il patrocinio dell'Amministrazione presente con l'assessore alla Cultura Elisabetta Marchetti, con la collaborazione della Fondazione Cassa di Risparmio di Imola e Voluptates.

L'ex sindaco Marcello Grandi è chiaro: “Diamo fondi per progetti mirati e non per carità. In Brasile sosteniamo i missionari che educano i bambini togliendoli dalla strada e dalla delinquenza e la scuola di formazione al lavoro che ha diversi corsi frequentati da centinaia di giovani. In Senegal, in una situazione di guerra siamo co-finanziatori di progetti per la popolazione femminile per aiutarla a sopravvivere e a curarsi da terribili malattie. In tal modo, aiutiamo le persone a migliorare la loro vita nel territorio di nascita”.

E veniamo al concerto che sarà diretto dal maestro Oleksandr Semchuk dell'Accademia pianistica. La composizione di Mozart è del 1779, un periodo per lui travagliato sia sul pino personale, sia su quello professionale, ma prezioso per le acquisizioni stilistiche avvenute durante un lungo viaggio in particolare in Germania e in Francia. Questo sestetto sconcertante è da molti considerato la più grandiosa fra le sue creazioni di quella fase.
Jakob Ludwig Felix Mendelssohn Bartholdy (1809 – 1847) è stato un compositore, direttore d'orchestra, pianista e organista tedesco del primo romanticismo. Felix Mendelssohn compose l'Ottetto op. 20 nel 1825 a sedici anni; il suo lavoro rappresentò qualcosa di inedito nella storia della musica con una clamorosa affermazione per il livello creativo di questo capolavoro giovanile.
Il sestetto e l'ottetto si avvalgono della presenza di artisti di elevata professionalità ed esperienza, il cui valore è riconosciuto a livello internazionale.

(m.m.)

Condividi questa notizia

facebook twitter linkedin google email
Tutte le sezioni
Notizie per località
Credits
Editore Xaiel srl
Via Rio Palazzi, 37
40026 Imola (BO)
direttore@leggilanotizia.it

P.IVA 02226881205
© Copyright 2011 Xaiel srl.
Tutti i diritti riservati. Riproduzione vietata.

Testata registrata presso il Tribunale di Bologna n.8167 del 16 marzo 2011. Iscrizione al Registro degli Operatori di Comunicazione n. 15545

Questo sito è interamente gestito con il CMS i-Plug
Realizzazione sito:
Punto Triplo Srl