Cambiavento

Venti anni nella Cna di Lugo

Pubblicata il 4 marzo 2017

Vai alla sezione Economia e Lavoro »

Lugo(Ra).La Cna provinciale sta per cominciare le Assemblee territoriali che andranno a dafinire il nuovo gruppo dirigente. Per quel che riguarda la Bassa Romagna assisteremo all’uscita di scena del presidente del territorio, Mario Betti.

 Ed è l’occasione giusta per fare un bilancio del suo lungo periodo alla guida dell’organizzazione

“Ho avuto un ruolo dirigente per quasi venti anni e il mondo è completamente cambiato, ho ricoperto con tutti i ruoli da vicepresidente a  presidente di Lugo poi presidente dell'area quindi ho avuto modo di fare tutte le esperienze  sui var livelli di territorialità e non posso che dire che si è trattato di un'esperienza molto positiva che ha contribuito a formarmi, anzi a completare la mia formazione. Io venivo da un'esperienza amministrativa ho fatto l'assessore per un decennio nel comune di Lugo e allora vivevo la Cna come una controparte. Quando poi sono entrato dentro l’associazione ho compreso il vero valore di qursta organizzazione e la sua capacità di comprendere i problemi delle imprese. C’è stato un momento molto creativo perché sono state realizzate anche opere  importanti i importanti, sono stati creati dei villaggi artigianali nuovi che abbiamo contribuito a far nascere assieme  all'amministrazione di allora e abbiamo contribuito a creare in questo territorio, due aree artigianali completamente nuove su una delle quali è insediata la mia azienda. Posso dire anche che gli anni ’90 fino agli inizi del 2000 sono stati molto attivi.”

E dopo?

“E’ chiaro che la crisi la condizionato il territorio e secondo me sono state fatte  scelte sbagliate da parte delle amministrazioni, ad esempio i nuovi villaggi artigianali creati attraverso  Stepra non hanno portato a nessun risultato concreto ci troviamo delle zone completamente vuote prive di insediamenti anche perché hanno coinciso con la crisi, ma ripeto la mia esperienza personale è molto positiva. C’è stato un con un buon rapporto con tutte le associazioni, un rapporto costruttivo perché abbiamo lavorato molto per unire il territorio e infatti siamo una delle poche realtà che ha un tavolo delle imprese unitario e devo dire che funziona.” 

Imprenditori uniti, e le amministrazioni?

“Avrei voluto vedere la stessa cosa anche nella pubblica amministrazione io sono stato uno dei primi che ha spinto con grande forza perché il territorio si unisse e non si dividesse come sta avvenendo ora; io sono per il superamento dei comuni sono perché si vada verso comune unico una città diffusa chiamiamolo come vogliamo ma o si fa il salto di qualità e e diventiamo  concorrenti diretti dei comuni più importanti di oltre 100.000 abitanti come Cesena, Forlì, Imola e la stessa Ravenna, oppure diventiamo deboli”

E ora come siamo messi?

“Attualmente siamo divisi  perché di sindaci di questo territorio si sono espressi in maniera completamente diversa rispetto, tranne il sindaco di Lugo. Io spero che ci sia un ravvedimento da parte della classe politica: qui bisogna superare campanilismi superare diciamo la mentalità ancora troppo microscopiche che hanno questi amministratori c'è bisogno di alzare l'asticella e lavorare per lo sviluppo del territorio per il territorio, per renderlo accogliente e per creare le condizioni perché si venga a investire in questa zona.  Conosco realtà vicino a noi, come Imola, che fanno delle cose molto importanti per accogliere nuove imprese; purtroppo qui si sta formando una classe dirigente miope e impreparata a gestire la cosa pubblica.”

 

(m.z.)

Condividi questa notizia

facebook twitter linkedin google email
Tutte le sezioni
Notizie per località
Credits
Editore Xaiel srl
Via Rio Palazzi, 37
40026 Imola (BO)
direttore@leggilanotizia.it

P.IVA 02226881205
© Copyright 2011 Xaiel srl.
Tutti i diritti riservati. Riproduzione vietata.

Testata registrata presso il Tribunale di Bologna n.8167 del 16 marzo 2011. Iscrizione al Registro degli Operatori di Comunicazione n. 15545

Questo sito è interamente gestito con il CMS i-Plug
Realizzazione sito:
Punto Triplo Srl