Cambiavento

Scontro frontale sulla San Vitale a Osteriola, muore un centauro, ferite 3 persone

Pubblicata il 15 maggio 2017

Vai alla sezione Cronaca »

Scontro frontale sulla San Vitale a Osteriola, muore un centauro, ferite 3 persone
Imola. Un incidente frontale fra una moto e un'auto sulla insidiosa provinciale San Vitale ha causato la morte del centauro e il ferimento delle tre persone sulla vettura, di cui una molto grave. Lo scontro è accaduto sabato 13 maggio alle 11.25 circa nella località Osteriola di Sesto Imolese.

La vittima è Massimiliano Turrini di 51 anni originario di Bologna, ora residente a Lugo. In sella ad una moto con direzione Bologna si è scontrato frontalmente con una Fiat Panda che procedeva in senso contrario e che aveva iniziato la svolta a sinistra. Per il motociclista, morto sul colpo, non c'è stato nulla da fare mentre la moglie del conducente la vettura di 76 anni e stata ricoverata con prognosi riservata all'ospedale Maggiore di Bologna. Il guidatore di 78 anni e la figlia sono stati trasportati nell'ospedale di Imola, in condizioni meno gravi. I rilievi sono stati eseguiti dalla Polstrada di Imola che ha deviato il traffico per due ore nelle strade vicine.

Altri incidenti hanno caratterizzato il week-end delle Superbike. Un giovane, che stava provando una moto Ducati, è andato dritto invece di svoltare in via dei Colli vicino alla curva Rivazza finendo a terra. Per lui tanta paura, un po' di escoriazioni e il trasporto in Pronto soccorso per le cure del caso. Domenica 14 maggio, nel pomeriggio, scontro fra due auto all'incrocio fra via Villa Clelia e viale Cappuccini. La vettura che stava andando tranquillamente dritto ed è stata urtata dall'altra che aveva lo stop con una 57enne al volante, aveva alla guida un imolese di 44 anni. Curiosamente è stato proprio quest'ultimo a essere sanzionato perché trovato positivo alla prova dell'etilomentro con il doppio dell'alcol consentito nel sangue. Immediato il sequestrato del veicolo e la denuncia per guida in stato di ubriachezza.

La Polstrada ha poi diretto il traffico in uscita dalla gara internazionale in autodromo e ha dovuto lavorare fino alle 18 di domenica 14 maggio, più delle scorse volte confermando che il pubblico quest'anno è stato particolarmente numeroso, intorno alle 75mila presenze.

Condividi questa notizia

facebook twitter linkedin google email
Tutte le sezioni
Notizie per località
Credits
Editore Xaiel srl
Via Rio Palazzi, 37
40026 Imola (BO)
direttore@leggilanotizia.it

P.IVA 02226881205
© Copyright 2011 Xaiel srl.
Tutti i diritti riservati. Riproduzione vietata.

Testata registrata presso il Tribunale di Bologna n.8167 del 16 marzo 2011. Iscrizione al Registro degli Operatori di Comunicazione n. 15545

Questo sito è interamente gestito con il CMS i-Plug
Realizzazione sito:
Punto Triplo Srl