Cambiavento

Run4Fun, un evento sportivo che non discrimina e fa bene alle associazioni

Pubblicata il 19 giugno 2017

Vai alla sezione Sport »

Run4Fun, un evento sportivo che non discrimina e fa bene alle associazioni
Castel San Pietro (Bo). Una corsa, una camminata, ognuno potrà farla al suo ritmo per socializzare e stare insieme facendo qualcosa di salutare e di aiuto alle tante associazioni di volontariato del territorio. Stiamo parlando della prima edizione della Run4Fun che si terrà nella città del Cassero sabato 24 giugno.

Run4Fun è evento che ha l'obiettivo di creare una giornata che affronti la tematica dell'inclusione nell'ambito dello sport e nel medesimo tempo del sociale in modo inedito. Come? Attraverso un percorso di 5 km nel cuore di Castel San Pietro che permetterà di correre, camminare e socializzare a tutti dimostrando che lo sport riesce a coinvolgere indiscriminatamente.

Si tratta di un percorso di 5 km individuato da Moab – società organizzatrice dell'evento – insieme all'Amministrazione Comunale permetterà di correre, camminare, condividere il tema attraverso un momento di socialità in tutte le sue forme. Il villaggio promozionale posizionato in piazza XX Settembre proporrà l'aggregazione di tutte le realtà del bene, mantenendo come filo conduttore lo sport, l'inclusione e la solidarietà. Si tratta di un evento dedicato al mondo dell'associazionismo e del volontariato che sarà stimolato a promuovere la partecipazione dei runner che devolveranno l'iscrizione direttamente alle Onlus che li avranno coinvolti.

La manifestazione è patrocinata dalla Regione Emilia – Romagna, dal Comune di Castel San Pietro in collaborazione con Officina Immaginata, Pro Loco Castel San Pietro, Imola Faenza Tourism Company, Terme di Castel San Pietro, la partnership di Paolucci Marketing, SuperLab e I-Help by Bso e il contributo di Con.ami e Gruppo Hera.

“Con questa giornata vogliamo arricchire ulteriormente questo speciale Giugno Castellano pieno di novità e innovazione – spiega l'assessore al turismo e commercio di Castel San Pietro Tomas Cenni - Una proposta completamente diversa dal solito, una giornata con la quale vogliamo mettere al centro l'associazionismo della nostra città e non solo, coniugando le parole divertimento, solidarietà e buon vivere”.

“Il gruppo di lavoro voluto da Moab per questo evento ha nel sociale, un proprio punto fermo che va oltre ogni business e ambizione – spiega Andrea Cicchetti, Amministratore Unico di Moab -. Crediamo fortemente in questo progetto e ringraziamo l'Amministrazione comunale castellana per aver creato le condizioni per organizzare questo primo step. Vogliamo entrare in punta di piedi in questa comunità sperimentando un'idea nuova con un obiettivo forte: cercare di far lavorare le associazioni di volontariato di un territorio insieme tra loro. Un piccolo giardino se coltivato può diventare secondo noi un grande parco”. Le associazioni di volontariato saranno il cuore dell'evento. Ogni Onlus sarà nello stesso tempo promotrice dell'evento e destinataria delle quote delle iscrizioni.

Come? Nei giorni precedenti la manifestazione la Onlus ha avuto e avrà il compito insieme all'organizzazione di promuovere la partecipazione dei runner che iscrivendosi alla “corsa/camminata potranno decidere di donare la propria iscrizione alla Onlus che li ha coinvolti.
Durante l'evento invece l'associazione di volontariato avrà uno spazio riservato totalmente gratuito dove sviluppare delle attività ludiche/ricreative/engagement. Naturalmente varrà anche il discorso inverso e cioè chi vorrà partecipare individualmente alla manifestazione (quindi senza input dall'associazionismo) potrà decidere visionando la pagina ufficiale dell'evento oppure direttamente sul posto, quale sarà il destinatario diretto della propria iscrizione.

Il programma prevede il ritrovo in piazza XX Settembre con apertura alle 16.30, inizio corsa alle 18.30, fine corsa alle 20.30 e chiusura villaggio alle 23.30.

Il percorso di 5 km si snoderà tra Piazza XX Settembre, viale delle Terme, parco Lungo Sillaro, Laghetto Scardovi, parco delle Terme. Durante il percorso sarà presente intrattenimento musicale ed enogastronomico e verrà animato dai ragazzi di Re.start che saranno presenti sia sul percorso che nel villaggio lasciando un segno della giornata con alcuni murales. Scarica il percorso qui:
http://www.run4funitaly.com/wp-content/uploads/2017/05/R4F_percorso-con-soste.pdf

Con una donazione minima 5 euro il runner potrà assicurarsi il pettorale, la t-shirt ufficiale dell'evento realizzata da SuperLab (a cui va il ringraziamento di tutta l'organizzazione), la sacca ricordo, il contenuto del pacco gara ed un “aperitivo intermedio” sul percorso con spritz e bevande varie.
Non solo, terminata la parte “sportiva” ci sarà spazio per il divertimento con dj set e la musica di band giovanili locali.

COSTI: ADULTO - offerta libera (min. 5 €); RAGAZZO (8 - 13 anni) - offerta libera (min. 2 €); 
FAMIGLIE (2 adulti + 1/2 ragazzi) - offerta libera (min. 10 €).

Fino a venerdì 23 giugno è possibile iscriversi direttamente sul sito della manifestazione a questo link (http://www.run4funitaly.com/#prenota)

Sabato 24 giugno ci si potrà iscrivere direttamente in piazza XX Settembre fino a pochi minuti dall'inizio della corsa.




LE ASSOCIAZIONI A CUI DONARE LA PROPRIA ISCRIZIONE
L'organizzazione dell'evento come prima edizione ha limitato a 15 il numero di Associazioni di Volontariato a cui garantire la partecipazione alla Run4Fun.
Si tratta di Onlus prettamente del territorio a cui negli ultimi giorni si stanno aggiungendo, grazie al tam tam che si sta sviluppando nel terzo settore, anche realtà dell'area metropolitana di Bologna ma anche della Romagna. Queste le Associazioni inserite ad oggi:
Avis (CSPT)
Agire per reagire (CSPT)
Tradisan (CSPT)
Auser (CSPT)
Caleidos (CSPT)
Seacoop (CSPT)
Croce Rossa Italiana (giovani Castel San Pietro) (CSPT)
Volontariato di servizio (Caritas) (CSPT)
Libera- CIRCONDARIO DI IMOLA
Officina Immaginata IMOLA
Amici insieme IMOLA
Fanep (CSPT)
Arop Onlus (RIMINI)
Riders for Riders (FAENZA)

Nell'area del villaggio promozionale in piazza XX Settembre successivamente alla corsa prenderà il via l'after aperitivo già iniziato durante il ristoro intermedio sul percorso. Sul palco si alterneranno 3 band: gli Autonomia (stile hardcore punk), gli Anne Bonny (alternative rock) e i Dinosaurus and I (electric/jazz/glitch hop) che si alterneranno con un dj set by Clashdisko. Inoltre, grazie alla collaborazione degli esercenti locali, saranno presenti punti food & beverage.

Per informazioni: info@moab.sm; sito web: www.run4funitaly.com

Condividi questa notizia

facebook twitter linkedin google email
Tutte le sezioni
Notizie per località
Credits
Editore Xaiel srl
Via Rio Palazzi, 37
40026 Imola (BO)
direttore@leggilanotizia.it

P.IVA 02226881205
© Copyright 2011 Xaiel srl.
Tutti i diritti riservati. Riproduzione vietata.

Testata registrata presso il Tribunale di Bologna n.8167 del 16 marzo 2011. Iscrizione al Registro degli Operatori di Comunicazione n. 15545

Questo sito è interamente gestito con il CMS i-Plug
Realizzazione sito:
Punto Triplo Srl