Cambiavento

"Cinema in Tour" e "Strade" nelle frazioni dei Comuni del circondario

Pubblicata il 21 giugno 2017

Vai alla sezione Cultura & Spettacoli »

"Cinema in Tour" e "Strade" nelle frazioni dei Comuni del circondario
Cinema e teatro entrano nelle frazioni dei dieci Comuni del circondario, dove solitamente non arrivano, con spettacoli a ingresso gratuito per tutti all'aperto dal 4 luglio al 30 agosto. “Per quanto riguarda Cinema in Tour – spiega l'assessore alla Cultura del Comune di Imola Elisabetta Marchetti – siamo alla quarta edizione con 37 proiezioni, 15 per i bambini e 22 per le famiglie in luoghi insoliti grazie al prezioso CineBus che porta proiettore e schermo dove abitano le persone che spesso si portano le sedie da casa o dai vicini centri sociali. A Imola, quest'anno abbiamo aggiunto Spazzate Sassatelli. Quest'anno presentiamo anche tre film restaurati recentemente con colori nuovi e qualità migliore, Nuovo cinema paradiso, Mary Poppins e C'era una volta il west. Per quanto riguarda 'Strade', invece, siamo alla prima volta di una rassegna di 21 spettacoli nel circondario dedicati in particolare ai bambini”.

Tutti i dieci assessori alla Cultura hanno lavorato in rete e anche a Castel San Pietro sono aumentate le proiezioni da una a quattro, tre a Osteria Grande con due al laghetto Mariner e una al centro commerciale, mentre la quarta sarà a Palesio. A Mordano, ovviamente non poteva mancare il coinvolgimento della centralissima piazza centrale di Bubano, ma si andrà pure a Monte Bottone, una strada un tempo percorsa dagli scariolanti, e a Chiavica. A Dozza si sono privilegiati i venerdì visto che esistono già “I giovedì del Borgo” e si andrà a Toscanella in piazza Libertà mentre a Casalfiumanese i film si terranno a Sassoleone e a San Martino in Pedriolo e in più in coincidenza degli spettacoli teatrali verranno inaugurati dei parco-giochi.

L'assessore alla Cultura di Castello Fabrizio Dondi ha fatto notare come la scelta dei film sia stata fatta in concertazione e discutendo con i cittadini interessati, cosa sottoscritta dalla Marchetti che ha sottolineato inoltre come oltre ai fondi dei dieci Comuni, le rassegne saranno possibili grazie a un finanziamento della Regione dato a chi lavorava già da almeno tre anni in rete e ai contributi della Fondazione Cassa di Risparmio e di Hera.

Fra le curiosità, da ricordare una doppia proiezione per Veloce come il Vento, a Sesto Imolese e al Centro Sociale La Tozzona e un evento speciale è previsto, a Toscanella in occasione della proiezione del 21 luglio, in piazza Libertà. Prima del film, "Alla ricerca di Dory", sarà proiettato un video di quattro minuti incentrato su tematiche ambientali e di sostenibilità. Si intitola "Salviamo l'ambiente" ed è stato realizzato dagli alunni del Consiglio comunale dei Ragazzi, secondo un progetto originale e dunque non seguendo format prestabiliti.


I programmi completi dei film e degli spettacoli si possono trovare sul sito www.nuovocircondarioimolese.it e quelli del teatro pure su www.officineduende.it


Condividi questa notizia

facebook twitter linkedin google email
Tutte le sezioni
Notizie per località
Credits
Editore Xaiel srl
Via Rio Palazzi, 37
40026 Imola (BO)
direttore@leggilanotizia.it

P.IVA 02226881205
© Copyright 2011 Xaiel srl.
Tutti i diritti riservati. Riproduzione vietata.

Testata registrata presso il Tribunale di Bologna n.8167 del 16 marzo 2011. Iscrizione al Registro degli Operatori di Comunicazione n. 15545

Questo sito è interamente gestito con il CMS i-Plug
Realizzazione sito:
Punto Triplo Srl