Cambiavento

I piloti non devono morire

Pubblicata il 29 giugno 2015

Vai alla sezione Storie e Racconti »

(A Arin Mirkin, Ceylan Ozalp, Fatam Yokumer, Avesta e a tutte le partigiane kurde che combattono a Kobane)

Korrono. Su piste di arakidi umane. I piloti. Formula Uno. Suzuka. Giappone. 5 ottobre 2014. Guano mediatiko propone eroi. Jules Bianki è morto. No. Non è morto. Korrono informazioni importanti. Vitali. Per mia vita di poko sapore. Sniffo piste di Formula Uno. Non morite. Gridano cellule cerebrolesi. Mie cellule. Korrono. Su piste perikolose. Informazioni. Partigiane kurde. Korrono. Lontane. Da stupri etnici. Mie cellule. Cerebrolesi. Kiedono informazioni. Jules è morto? Korrono piloti. Su piste di vite nostre. Piloti di nostre vite. Non morite. I piloti non devono morire. Unika strada possibile. Io dentro karri funebri. Un karro funebre per Jules Bianki. Guano mediatiko insiste. In mie cellule. Cerebrolesi. Korre guano. Mediatiko. Paddok sotto shock. Bianki contro safety kar. Korri Arin. Kombatti Arin. Jules non è morto. Piloti gridano al fuoko. Korri Arin. Jules sopravvive. I piloti non devono morire. Tu si. Korri Arin. Kobane ti aspetta. Korri. Karri funebri. Sotterrano piloti donne. Kurde kombattenti. Su piste di kokaina. Intralciano il traffiko. Kobane. Kaliffato CIA. Korri Arin. Poi so ke morirai. Aggrappata al suicidio kamikaze. Korri Arin. I piloti non devono morire. Petrolio per Suzuka. Spremono arakidi. Burokrati occidentali. Premono grilletti bankari. Esce sangue. Da mie cellule cerebrolesi. Mestruazioni psikopatike. Genero mostri. Guano in mio kranio. Piste di mediatike deformazioni. Kontroinformazioni. Kurdistan. Kombattente Ceylan. Diciannove anni. Konosci Jules Bianki? Safety kar kontro kasko. Stato islamiko. Genera informazioni a Suzuka. Ora io pilota. Di me stesso. Un passo. Non korro. Non ho mai korso. Mie cellule cerebrolesi. Da guano mediatiko. Ma ora io pilota. Ceylan suicida. Kombattente kurda. Dicembre 2014. Kome Ceylan. Kome Arin. Kome Fatam. Kome altre piloti. Di nuove piste. Per mie strade. Ora io pilota. Kurdistan apripista. Kurdistan aprepista. Nuove demokrazie. Genera kombattenti. Genera piloti. Per nuove piste. Ora noi piloti. Kombattenti kurde. Suicide. Kamikaze. Ma mai più. Piloti non devono morire. Io cerko nuove piste. Armate.

3 gennaio 2015

Giuliano Bugani (ex operaio, giornalista, poeta)

Condividi questa notizia

facebook twitter linkedin google email

Condividi

facebook twitter linkedin google email
Ultime notizie di
"Storie e Racconti" Vedi tutte »
Iscriviti alla newsletter
Meteo fra Bologna e il mare
Segui leggilanotizia
Tutte le sezioni
Notizie per località
Credits
Editore Xaiel srl
Via Rio Palazzi, 37
40026 Imola (BO)
direttore@leggilanotizia.it

P.IVA 02226881205
© Copyright 2011 Xaiel srl.
Tutti i diritti riservati. Riproduzione vietata.

Testata registrata presso il Tribunale di Bologna n.8167 del 16 marzo 2011. Iscrizione al Registro degli Operatori di Comunicazione n. 15545

Questo sito è interamente gestito con il CMS i-Plug
Realizzazione sito:
Punto Triplo Srl