Cambiavento

“Castello's got talent”, il 20 seconda semifinale

Pubblicata il 14 luglio 2017

Vai alla sezione Cultura & Spettacoli »

“Castello
Castel San Pietro Terme (Bo). Simona De Guglielmo ed Enrico Zambianchi sono i primi due finalisti dell'edizione 2017 di “Castello's got talent”, la gara tra comici organizzata da “La bottega del buonumore” e condotta da Davide Dal Fiume.

La seconda serata, giovedì 20 luglio, vedrà, nel doppio ruolo di giudice onorario e ospite big, l'eclettico "Gianni Fantoni" che si esibirà con il suo spettacolo.
Ci racconterà di quanto siamo vittime della quotidianità. Un percorso che parte dall'infanziadi un bambino lievemente sovrappeso, i primi approcci con i dietologi, la solitudine, il rifugio nella televisione, nella radio, per arrivare al complicato rapporto con il telefono e con un ampio stralcio sul mondo delle telecomunicazioni e della tecnologia. Smaschera con l'aiuto del pubblico i metodi di persuasione dell'occulto e della lettura della mano. Non manca un breve ma intenso momento comico basato sulle “facce”: le curiose imitazioni, anche inedite, di oggetti, concetti, e astrazioni. Con il pubblico chiamato a partecipare con richieste di imitazioni “senza rete”. Una “specialità” che ha dato grande popolarità a Fantoni, che debutta nel 1990 a “Stasera mi butto” su Rai Due e viene subito eliminato. Ma appena un anno dopo diventa popolare intervenendo al “Maurizio Costanzo Show”, dove propone l'imitazione di oggetti calamitando i favori del pubblico, diventando subito un classico tanto che nel '92 lo troviamo a condurre con Claudio Bisio “Striscia la Notizia”.

Fantoni perfeziona il suo talento, anche come autore, attraverso radio, teatro, cinema, e televisione. Come regista vince il premio alla migliore regia dalle mani di Giuliano Montaldo e Vincenzo Cerami con “Il Calciobalilla” al concorso “Cinema in diretta” di Aosta nel 2001 . Fantoni si è dedicato anche al fumetto umoristico creando una serie di personaggi per “Be Bop A Lula” fondato da Bonvi e Red Ronnie. A teatro recentemente si è distinto in “Risate sotto le bombe” (2013-2014-2015) produzione P-Nuts, “The Full Monty” (2013) regia di Massimo Piparo, “Il vizietto” (2012) regia di Massimo Piparo, al cinema come interprete in “Italian Business” (2017) di Mario Chiavalin e “Riso amore e fantasia” (2016) di Ettore Pasculli, in radio ha lavorato spesso in Rai Radio 2, in tv nella fiction “Un matrimonio” (2013-2014) con la regia di Pupi Avati.

Ricordiamo la finale di giovedì 10 agosto, dove Davide Dalfiume sarà in coppia con Marco Dondarini e sarà ospite dalla trasmissione “Colorado”, l'originale comico Enrique Balbontin.
Per essere aggiornati sul calendario ufficiale delle esibizioni, consultare il sito ufficiale www.labottegadelbuonumore.it e la pagina pubblica di Facebook del direttore artistico e comico Davide Dalfiume.
Info e prenotazioni: Gruppo teatrale Bottega del Buonumore: tel. 0542.43273 cell. 335.5610895 o al 377.9698434
In caso di maltempo lo spettacolo si svolgerà al Teatro comunale Cassero in via Matteotti 2 a Castel San Pietro Terme.

Condividi questa notizia

facebook twitter linkedin google email
Tutte le sezioni
Notizie per località
Credits
Editore Xaiel srl
Via Rio Palazzi, 37
40026 Imola (BO)
direttore@leggilanotizia.it

P.IVA 02226881205
© Copyright 2011 Xaiel srl.
Tutti i diritti riservati. Riproduzione vietata.

Testata registrata presso il Tribunale di Bologna n.8167 del 16 marzo 2011. Iscrizione al Registro degli Operatori di Comunicazione n. 15545

Questo sito è interamente gestito con il CMS i-Plug
Realizzazione sito:
Punto Triplo Srl