Cambiavento

Montecatone, nuovo Cda a maggioranza bolognese

Pubblicata il 18 luglio 2017

Vai alla sezione Salute »

Montecatone, nuovo Cda a maggioranza bolognese, Cavina confermato a breve
Imola. Il 18 luglio il Consiglio di amministrazione della Montecatone Rehabilitation Institute Spa si è riunito per l'approvazione del bilancio di esercizio 2016, che si è chiuso positivamente. A seguire, il Cda si è dimesso e l'Assemblea dei soci, dopo aver approvato il nuovo statuto riformulato secondo quanto previsto dal recente D.Lgs n. 100 del 16 giugno 2017 sulle partecipate, ha nominato il nuovo Consiglio di Amministrazione, insediatosi immediatamente e composto da tre membri, che svolgeranno l'incarico conferito senza percepire indennità, ma con il solo rimborso spese, come da normativa.

I nuovi consiglieri sono la professoressa Laura Calzà, Ordinaria del Dipartimento di Farmacia e Biotecnologie dell'Università di Bologna, nominata dall'Ausl di Imola; Marco Gasparri, amministratore delegato della Aepi Costruzioni Elettromeccaniche Srl di Imola e Presidente della Fondazione Montecatone Onlus, nominato di concerto da Comune di Imola ed Ausl di Imola ed il dottor Giovanni Pieroni, Direttore Operativo dell'IRCCS delle Neuroscienze-Ospedale Bellaria, nominato dalla regione Emilia Romagna, a cui è stata conferita la presidenza del Consiglio di Amministrazione.

In attesa dell'individuazione di un profilo di adeguata professionalità a cui conferire l'incarico di direttore generale della struttura, il dottor Augusto Cavina ha accettato la richiesta dei soci di ricoprire quest'importante incarico ancora per qualche mese, a titolo volontario, ai sensi dell'articolo 5 del decreto legge 95/2012, per il quale gli incarichi direttivi, ad esclusione di quello di direttore scientifico, possono essere conferiti anche oltre i 65 anni di età, purché gratuiti e per il massimo di un anno.
I Soci pubblici esprimono la loro profonda riconoscenza nei confronti dei membri uscenti del C.d.A., Emilio Emili, Eleonora Verdini ed Augusto Cavina, per l'impegno profuso negli ultimi 3 anni ed il sostanziale contributo fornito al raggiungimento degli obiettivi altamente sfidanti che la struttura si era posta.

“Al dottor Cavina, che ha egregiamente condotto l'Istituto in questi anni, come direttore generale dal 2011 e dal 2014 anche come presidente del C.d.A., abbiamo richiesto un ulteriore impegno a titolo volontario per garantire la continuità nel periodo di transizione verso una nuova direzione, che sarà definita quanto prima, riteniamo entro il prossimo autunno, ricercando una personalità di comprovata professionalità in grado di mantenere ed accrescere il ruolo di eccellenza e di riferimento espresso da Montecatone negli ultimi anni. A lui va quindi uno speciale ringraziamento da parte nostra per avere accettato questo ulteriore sforzo per il bene della nostra comunità e dell'intero istituto – hanno spiegato il direttore generale dell'Ausl di Imola Andrea Rossi e il vicesindaco Roberto Visani – Un sentito ringraziamento ai nuovi e qualificati membri del C.d.A. che hanno accettato la nostra proposta, garantendo così un assetto di governo che rafforza sia i legami con il mondo scientifico e della ricerca nell'ambito di competenza dell'istituto sia il radicamento nel territorio metropolitano”.

Condividi questa notizia

facebook twitter linkedin google email
Tutte le sezioni
Notizie per località
Credits
Editore Xaiel srl
Via Rio Palazzi, 37
40026 Imola (BO)
direttore@leggilanotizia.it

P.IVA 02226881205
© Copyright 2011 Xaiel srl.
Tutti i diritti riservati. Riproduzione vietata.

Testata registrata presso il Tribunale di Bologna n.8167 del 16 marzo 2011. Iscrizione al Registro degli Operatori di Comunicazione n. 15545

Questo sito è interamente gestito con il CMS i-Plug
Realizzazione sito:
Punto Triplo Srl