Cambiavento

Le neve crea parecchi disagi soprattutto sulle vie Selice ed Emilia, ma non solo

Pubblicata il 13 novembre 2017

Vai alla sezione Ambiente »

Le neve crea parecchi disagi soprattutto sulle via Selice ed Emilia
Imola. In tarda mattinata del 13 novembre quando la neve stava cadendo a forti fiocchi, la Società Autostrade ha chiuso i caselli in entrata in A 14 di Castel San Pietro Terme, Imola e Faenza. Pertanto il traffico automobilistico e i mezzi pesanti si sta riversando principalmente sulla via Selice e sulla Emilia, causando file e disagi. Al momento non si sa quando i caselli in entrata verranno riaperti.

L'invito, ovviamente, è alla prudenza ed a circolare con pneumatici invernali o altri dispositivi idonei. Ricordiamo, fra l'altro, che i veicoli a quattro ruote, incluse le auto, i tir e i mezzi pesanti, dal 15 novembre al 15 aprile hanno l'obbligo di circolare con pneumatici invernali oppure essere muniti di mezzi antistrucciolevoli (catene) idonei alla marcia su neve o ghiaccio (art. 6 Codice della Strada).
La neve ha cominciato a cadere nel corso della mattinata ed al momento non si registrano situazioni di carattere emergenziale.

Area Blu fa sapere che “in previsione di possibili nevicate si era già attivata nel pomeriggio del 12 novembre, organizzando l'allerta neve a partire dalla notte appena trascorsa. Con il passaggio della precipitazione da pioggia a neve molto intensa, avvenuto intorno alle 9,15, si è iniziato immediatamente ad allertare tutti i mezzi spartineve, facendo entrare in azione dapprima quelli dalle zone collinari, dove la neve crea più disagi. A seguire sono state attivate e sono in procinto di entrare in azione anche le lame operanti nelle zone cittadine e in pianura, al fine di coprire tutto il territorio comunale”.

Per quanto riguarda la Polizia Municipale, nel corso della mattinata segnalava tre interventi relativi alla caduta alberi. Il primo, in via Montericco, risolto dall'intervento della Pm e dei Vigili del Fuoco, si è concluso a metà mattina, il secondo si è concluso verso le 12, sempre per un albero caduto, questa volta in via Graziadei. Anche qui, sul posto si sono recati la Polizia Municipale ed i Vigili del Fuoco. Il terzo è al momento in corso lungo viale Carducci. “Al momento – conclude Area Blu - si prevede il protrarsi delle precipitazioni per tutto il giorno, quindi in funzione delle temperature al suolo sarà valutata l'opportunità di provvedere allo spargimento del sale”.

Nel frattempo, fioccano pure le proteste di diversi cittadini che fino alle 13 non hanno visto nemmeno uno spalaneve per marciapiedi e strade nelle vie del centro storico e nemmeno gli spartineve che non sono giunti in parecchi quartieri della città. C'è gente in fila ferma da un'ora o due sulla via Selice a causa anche, ma non solo, della chiusura dei caselli autostradali che hanno creato parecchi problemi al traffico sulle vie principali, pure sulla via Emilia. Scatenate le opposizioni, Movimento 5 stelle, Lega Nord e Forza Italia che segnalano forti disagi in zona industriale, sulla Montanara e nelle frazioni per una nevicata annunicata, ma che ha creato comunque tanti disagi ai cittadini.

Condividi questa notizia

facebook twitter linkedin google email
Tutte le sezioni
Notizie per località
Credits
Editore Xaiel srl
Via Rio Palazzi, 37
40026 Imola (BO)
direttore@leggilanotizia.it

P.IVA 02226881205
© Copyright 2011 Xaiel srl.
Tutti i diritti riservati. Riproduzione vietata.

Testata registrata presso il Tribunale di Bologna n.8167 del 16 marzo 2011. Iscrizione al Registro degli Operatori di Comunicazione n. 15545

Questo sito è interamente gestito con il CMS i-Plug
Realizzazione sito:
Punto Triplo Srl