Installazione ceramica di Paola Laghi al "Bar della Città"

Pubblicata il 16 dicembre 2017

Vai alla sezione Cultura & Spettacoli »

Inaugurata l
Faenza. E' stata inaugurata il 13 dicembre presso il "Bar della Città" a Faenza (pazza Martiri della Libertà) l'installazione temporanea della giovane ceramista Paola Laghi, in occasione dell'evento promosso dall'associazione artistica e teatrale "Fatti d'Arte", dal titolo "Leggère per lèggere".
Durante la serata è stato anche predisposto un aperitivo dove i partecipanti hanno potuto sorseggiare i vini di Cartabianca, cantina faentina con sede a Tebano, e gustare un aperitivo servito da Rosangela Poggiolini e Lorenzo Bassani, gestori del bar. L'installazione sarà visitabile fino al 21 gennaio 2018.

"Leggère per lèggere" è un evento che fa parte di un progetto più ampio di Ente Ceramica, associazione che ha allestito anche un temporary shop per le feste di Natale in corso Mazzini a Faenza,dove peraltro sono presenti le creazioni di Paola Laghi assieme a quelle di tutte le ceramiste e i ceramisti più importanti della città manfreda.

Ente Ceramica è presieduto dal vicesindaco e assessore alla Cultura e al Turismo, Massimo Isola, che ha dichiarato: "Come città creativa e fucina di nuove idee, Faenza necessitava di un progetto non prettamente commerciale ma sperimentale come questo: si cerca infatti di lavorare sulla performance, investendo sul pensiero, sulla mente e poi sul fare , perchè questo serve per la vita e il pensiero quotidiano. Si gioca inoltre sulle contaminazioni e sui connubi artistico-culturali, fondendo insieme il mondo ceramico con quello artistico-letterario."

Durante la serata, le due attrici di Fatti d'Arte Veronica Bassani e Laura Zeffiri si sono esibite in letture "sospese" (a sorpresa e focalizzate sulla leggerezza, tematica ricorrente della serata), tratte da testi di opere come "Se una notte d'inverno un viaggiatore" di Italo Calvino, "Primo amore" di Charles Bukowski e di Walt Whitman, terminando con una delle più celebri e belle citazioni di Calvino: "Prendete la vita con leggerezza,che leggerezza non è superficialità, ma planare sulle cose dall'alto , non avere macigni sul cuore", leit-motiv dell'evento.

(a.m.)

Nella foto, da sinistra: Laura Zeffiri( Fatti d'arte), Veronica Bassani (Fatti d'Arte), Massimo Isola, Paola Laghi (Ceramista)

Condividi questa notizia

facebook twitter linkedin google email
Tutte le sezioni
Notizie per località
Credits
Editore Xaiel srl
Via Rio Palazzi, 37
40026 Imola (BO)
direttore@leggilanotizia.it

P.IVA 02226881205
© Copyright 2011 Xaiel srl.
Tutti i diritti riservati. Riproduzione vietata.

Testata registrata presso il Tribunale di Bologna n.8167 del 16 marzo 2011. Iscrizione al Registro degli Operatori di Comunicazione n. 15545

Questo sito è interamente gestito con il CMS i-Plug
Realizzazione sito:
Punto Triplo Srl

Cookie Policy
Informativa Privacy