A Faenza ritorna la "Nott de Bisò"

Pubblicata il 3 gennaio 2018

Vai alla sezione Eventi »

Nott de Bisò
Faenza. La Nott de Bisò festeggia la sua la sua 54ª edizione. Come tradizione l'evento, che celebra la chiusura dell'anno vecchio del Palio faentino accogliendo quello nuovo, si svolgerà il 5 gennaio richiamando in Piazza del Popolo a Faenza migliaia di persone.
La manifestazione è organizzata, come negli anni precedenti, da Radio Rcb, l'emittente locale faentina che ne cura l'intrattenimento musicale.

Nella piazza centrale di Faenza verranno allestiti gli stand gastronomici dei cinque rioni faentini, nei quali verranno serviti, oltre al tradizionale bisò (bevanda locale a base di vin brulè versata nei tradizionali gotti in ceramica richiamanti i motivi distintivi dei vari rioni), numerosi piatti della tradizione romagnola, tra cui piadina, cappelletti, polenta, a partire dalle 10 di mattina del 5 gennaio fino al momento del rogo del Niballo.

Il programma della giornata è piuttosto articolato e divertente. A partire dalle ore 14.30 fino alle 17.30 si terranno momenti di creatività per i più piccini, con il laboratorio "Arrivano le Befane!" , promosso dalla cooperativa sociale faentina Zerocento. Verso le 18.30, il Niballo (grande simulacro raffigurante Annibale, guerriero saraceno che simboleggia la sorte avversa) farà il suo ingresso nella piazza manfreda trasportato da un carro trainato da buoi che, partendo da via Cavour, attraverserà via Severoli fino ad arrivare alla sua postazione in piazza, dove sarà dato al rogo a partire dalle ore 24, dopo il consueto lancio dei palloncini, il tutto accompagnato dal suono delle chiarine della Banda municipale.

La novità principale di quest'anno concerne proprio la posizione del Niballo: posto fino al 2017 nella parte di piazza sottostante il Palazzo comunale, quest'anno Annibale verrà spostato nella parte che unisce Piazza del Popolo e Piazza della Libertà, che nello studio planimetrico del centro manfredo corrisponde all'incrocio strategico fra il cardo e il decumano romani, punto dal quale si diramano i rioni della città.

Tra le altre novità della serata, inoltre, uno sguardo particolare alle misure di sicurezza nel centro cittadino, alla luce degli atti terroristi che sconvolgono il mondo: nell'edizione 2018 alla Nott de Bisò è stata data una struttura da grande manifestazione. Oltre alle barriere anti sfondamento collocate nel perimetro della Piazza, è stato anche arruolato un team di 6 stewards, responsabili della sicurezza, che sorveglieranno il centro, mentre i volontari dell' associazione "Amici della Fontana" sorveglieranno la fontana a partire dalle 21.

(Annalaura Matatia)

Condividi questa notizia

facebook twitter linkedin google email
Tutte le sezioni
Notizie per località
Credits
Editore Xaiel srl
Via Rio Palazzi, 37
40026 Imola (BO)
direttore@leggilanotizia.it

P.IVA 02226881205
© Copyright 2011 Xaiel srl.
Tutti i diritti riservati. Riproduzione vietata.

Testata registrata presso il Tribunale di Bologna n.8167 del 16 marzo 2011. Iscrizione al Registro degli Operatori di Comunicazione n. 15545

Questo sito è interamente gestito con il CMS i-Plug
Realizzazione sito:
Punto Triplo Srl