Spazzate Sassatelli, bilancio positivo di fine mandato

Pubblicata il 9 gennaio 2018

Vai alla sezione Cronaca »

Spazzate Sassatelli, bilancio positivo di fine mandato
Imola. Dopo le dimissioni del sindaco Daniele Manca è tempo di bilanci. Positivo è quello che riguarda Spazzate Sassatelli. La frazione, che si trova a circa venti chilometri dalla città di Imola, negli ultimi anni ha subìto un forte spopolamento che ha portato i residenti a ridursi dai trecento e più dei primi anni duemila, ai circa centotrenta attuali.

"Nonostante questo, la vicinanza dell'amministrazione, in particolare nella persona del vicesindaco Roberto Visani che più volte è stato presente nel nostro territorio, ha permesso la realizzazione di piccoli ma significativi interventi necessari per la sopravvivenza della frazione - sottolinea Christian Riviello, coordinatore reggente del circolo Pd di Spazzate Sassatelli -. Il percorso è iniziato anche grazie alla collaborazione della dottoressa Giuliana Pigozzi che, con un'intuizione particolarmente felice, è riuscita ad aprire in paese una sede dell'Auser. L'associazione attraverso diverse iniziative tra cui la tombola del venerdì sera, i corsi di informatica, la ginnastica dolce per anziani e la creazione di una piccola biblioteca, ha rimesso in attività i locali delle ex scuole che altrimenti sarebbero rimasti vuoti ed inutilizzati".

Da qui è partita una spinta importante che ha permesso la riapertura di un'attività commerciale di vendita di generi alimentari, attività particolarmente importante dato che la maggior parte dei residenti ha un'età avanzata con inevitabili difficoltà negli spostamenti. "Quello della prossimità dei servizi rappresenta uno degli elementi decisivi su cui l'Amministrazione comunale dovrà lavorare nei prossimi anni". Altro importante risultato ottenuto è la costruzione di una pista pedonabile a lato della via Cardinala che consente alle persone del paese di evitare di percorrere la strada soprattutto durante il periodo invernale che, a causa delle foglie cadute dagli alberi e del fango che si crea con la pioggia, diventa particolarmente scivolosa.

In ultimo, la scorsa settimana, si sono ultimati i lavori di messa in sicurezza dell'incrocio tra la via Cardinala e la via Gagliazzona grazie al rifacimento della segnaletica orizzontale ed all'installazione di lanterne lampeggianti che, in caso di scarsa visibilità, segnalano l'incrocio riducendo il rischio di gravi incidenti.

Importante anche l'impegno della nuova Consulta della frazione, che ha visto il suo debutto nell'organizzazione della festa dei vicini, evento particolarmente riuscito che ha visto la partecipazione di tutto il paese in una serata di condivisione ed amicizia, con il gradito saluto del dindaco Daniele Manca.

Alla festa dei vicini è poi seguito il cinema itinerante che ha portato nella frazione più di cento persone. "Certamente i risultati raggiunti possono sembrare poca cosa, ma per una frazione come questa sono di vitale importanza e solamente grazie al lavoro dell'Auser, della Consulta della frazione e dell'Amministrazione comunale la vita nella bassa imolese continua, al netto della più totale assenza di interesse da parte di un'opposizione votata più alla polemica fine a sé stessa che alla risoluzione dei problemi dei cittadini - conclude Riviello -. La speranza è che nuove famiglie decidano di venire a vivere nella piccola e tranquilla frazione di Spazzate Sassatelli in modo che il paese possa ripopolarsi e nuove iniziative possano prendere vita".

Condividi questa notizia

facebook twitter linkedin google email
Tutte le sezioni
Notizie per località
Credits
Editore Xaiel srl
Via Rio Palazzi, 37
40026 Imola (BO)
direttore@leggilanotizia.it

P.IVA 02226881205
© Copyright 2011 Xaiel srl.
Tutti i diritti riservati. Riproduzione vietata.

Testata registrata presso il Tribunale di Bologna n.8167 del 16 marzo 2011. Iscrizione al Registro degli Operatori di Comunicazione n. 15545

Questo sito è interamente gestito con il CMS i-Plug
Realizzazione sito:
Punto Triplo Srl

Cookie Policy
Informativa Privacy