La forza della difesa premia l'Andrea Costa che batte i rivali forlivesi

Pubblicata il 14 gennaio 2018

Vai alla sezione Sport »

La forza della difesa premia l
Faenza. In un palaCattani gremito il derby tra Imola e Forlì viene vinto con una grande prestazione dai ragazzi di coach Cavina per 86-79. Imola parte con una concentrazione alta in difesa e non sbaglia in attacco, trascinata da Alviti e Wilson si porta sul 7-0 costringendo coach Valli a chiamare time out al 3'. Time out poco proficuo quello forlivese che dopo 5' di gioco il match vede Imola in vantaggio per 9-0. E' Diliegro che prova a recuperare il divario che separa i suoi dai ragazzi di coach Cavina che mantengono sempre il vantaggio per 17-12 al 8'. E' Bell che mette la tripla del respiro imolese, spezzando il momento buono del gioco avversario 21-18 a fine primo quarto.

Forlì trova la tripla di parità con Campori e il vantaggio con Bonacini dalla lunetta ma Bell riporta subito i suoi in parità 23-23 al 14'. L'intensità di entrambe le squadre sale, con un arbitraggio strano, 7 i falli fischiati a Forlì e 13 ad Imola fino al 16', il tabellone canta 28-28. Se da una parte segna Naimy dall'altra ci pensa Bell a riportare anche se di un punto in vantaggio i biancorossi imolesi con una tripla, 33-32 al 18'. Penna in penetrazione, rimbalzo di Wilson in difesa, e penetrazione di capitan Prato portano Imola in vantaggio per 37-33, al 19'. Il fallo inesistente fischiato ad Alviti, terzo fallo, e quelli fischiati a Wilson fallo e tecnico, riaccorciano le distanze per la squadra forlivese 37-36. Nell'ultima azione di secondo quarto Prato in penetrazione subisce fallo ed in lunetta realizza 2su2 39-36 all'intervallo lungo.

Al rientro sul parquet è di nuovo Maggioli che apre le danze e l'azione dopo con un ottima difesa i ragazzi di Coach Cavina non permettono a Forlì di finalizzare entro i 24', 41-36 22'. I forlivesi non lasciano un attimo di respiro ad Imola e trascinati da Naimy e Jackson si riportano sul +1, 43-44. Con ottime azioni corali, e due ottime difese di Simioni, Imola si riporta +6, 56-52 al 22'. Il canestro di Jackson non scalfisce lo show imolese, incoronato dalla tripla di Simioni che porta i suoi sul 63-55 al 29'. Ed è proprio il lungo imolese che sancisce il +10 al termine della terza frazione di gioco: 67-57 per Imola.

Nonostante Jackson cerchi di mettere i bastoni tra le ruote di Imola, i ragazzi di coach Cavina spingono forte in difesa e mantengono intensità in difesa: 73-64 al 33'. Ma i derby, si sa, non prendono quasi mai un'inerzia unica e se Imola spinge forte con una prova corale da incorniciare Forlì è un avversario tosto da battere e con Castelli da sotto la plance si riporta a -4, 81-77 con 1'48' da giocare. Imola attacca ma la palla si infrange contro il ferro, palla a Forlì che prova da 3 con Naimy ma la palla si infrange nuovamente contro il ferro ma Jackson manda in lunetta Alviti che realizza 1 su 2, 82-77 a 59' da giocare. Forlì in attacco da sotto la plance con Castelli non sbaglia, Imola in attacco Bell scarica per Gasparin, che scarica per Penna che tenta la tripla ma non va. Fallo su Bell che realizza 2su2, 84-79, time out Forlì e 23' da giocare. Rimessa Forlì, Jackson prova tripla ma sbaglia, fallo Bell che va in lunetta e realizza. Forlì corre disperatamente in attacco il solito Jackson prova da 3 ma va lunga e Prato prende il rimbalzo, Imola vince un difficile derby per 86-79.

Andrea Costa Imola Basket - Pallacanestro Forlì 2.015 86-79
(21-18; 39-36; 67-57)

IMOLA: Turrini ne, Bell 22, Alviti 20, Maggioli 8,
Wiltshire ne, Cai ne, Wilson 9, Gasparin 2,
Prato 6, Toffali, Penna 10, Simioni 9.
All. Cavina

FORLI: Diliegro 10, Castelli 16, Fallucca ne, Naimy 23,
Campori 3, Jackson 12, Gellera,
Bonacini 5, Severini 8, Ravaioli ne,
Del Zozzo ne, De Laurentis 2.
All. Valli

Condividi questa notizia

facebook twitter linkedin google email
Tutte le sezioni
Notizie per località
Credits
Editore Xaiel srl
Via Rio Palazzi, 37
40026 Imola (BO)
direttore@leggilanotizia.it

P.IVA 02226881205
© Copyright 2011 Xaiel srl.
Tutti i diritti riservati. Riproduzione vietata.

Testata registrata presso il Tribunale di Bologna n.8167 del 16 marzo 2011. Iscrizione al Registro degli Operatori di Comunicazione n. 15545

Questo sito è interamente gestito con il CMS i-Plug
Realizzazione sito:
Punto Triplo Srl