Fablab, le novità del 2018

Pubblicata il 5 febbraio 2018

Vai alla sezione Economia e Lavoro »

Fablab, le novità del 2018
Imola. Il 2018 si apre con alcune novità in casa Fablab Imola. Confermato il presidente Marco Martelli e il vice presidente Federico Monterumisi, entrano a far parte del direttivo 4 nuove figure con un'occhio di riguardo ai rapporti con le scuole imolesi e allo sviluppo di progetti con le aziende del territorio, Piero Sermasi, Alessandro Di Cesare, Annalisa Contoli e Antoni Di Biase. Sempre più stretta anche la collaborazione con Innovami e con le start up del polo dell'innovazione imolese che trovano nel Fablab un laboratorio dove sviluppare concretamente le proprie idee.

Rimangono fissi gli appuntamenti formativi per gli associati al giovedì sera dalle 20.30 alle 22.30- Aumentano i giorni d'apertura, ora il Fablab è aperto dal lunedì al venerdi dalle 14.30 alle 18.30. Confermate le quote associative che per l'anno 2018 sono:
• Studenti Superiori € 10,00: valida per gli studenti di tutte le scuole e gli under 25, permette di accedere ai corsi proposti dal Fablab Imola sia di accedere al laboratorio/officina
• Studenti Universitari€ 25,00: valida chi è iscritto all'università permette sia di accedere ai corsi sia di accedere al laboratorio/officina
• Adulti €50,00: valida chi è iscritto all'univerisità permette sia di accedere ai corsi sia di accedere al laboratorio/officina

L'accesso al laboratorio/officina non implica il libero utilizzo dei macchinari, per questi ultimi vengono proposti dei corsi specifici in maniera che l'iscritto abbia un'adeguata istruzione sia tecnica sia riguardante le norme di sicurezza.


Il team
Marco Martelli, uno dei fondatori e presidente del Fablab Imola, è responsabile della divisione Additive Manufacturing in Nuovamacut. Supporta il Fablab nell'organizzazione, nelle docenze sulla stampa 3D e a livello istituzionale.

Federico Monterumisi, è uno dei fondatori ed è il vice presidente del Fablab Imola. é il responsabile tecnico del Laboratorio, uno dei maker più preparati del territorio e capace di trovare soluzioni innovative. Si occupa anche di formazione su lasercut, modellazione, termoformatura e stampi.

Piero Sermasi, ingegnere energetico, si occupa di modellazione, stampa 3D e taglio laser. Uno degli elementi più attivi, se passate dal Fablab lo trovate sicuramente.

Alessandro Di Cesare, ingegnere informatico con alle spalle già un'esperienza in Tesla, ha deciso di sviluppare la propria attività di maker all'interno del Fablab. E' specializzato nella progettazione e nella realizzazione di costumi da Cosplayer.

Annalisa Contoli, insegnante dell'IC6 di Imola, è la referente per i progetti e i laboratori che coinvolgono studenti della scuole primaria e secondaria di primo grado. E' anche la prima donna a far parte del direttivo del Fablab Imola e si pone l'obiettivo di aumentare le quote rosa.

Antonio Di Biase, insegnante di Disegno e Progettazione meccanica all'Itis Alberghetti e uno dei primi promotori del Fablab all'interno della scuola. Aiuta il Fablab nell'organizzazione di corsi e mini master per studenti e adulti.

Condividi questa notizia

facebook twitter linkedin google email
Tutte le sezioni
Notizie per località
Credits
Editore Xaiel srl
Via Rio Palazzi, 37
40026 Imola (BO)
direttore@leggilanotizia.it

P.IVA 02226881205
© Copyright 2011 Xaiel srl.
Tutti i diritti riservati. Riproduzione vietata.

Testata registrata presso il Tribunale di Bologna n.8167 del 16 marzo 2011. Iscrizione al Registro degli Operatori di Comunicazione n. 15545

Questo sito è interamente gestito con il CMS i-Plug
Realizzazione sito:
Punto Triplo Srl

Cookie Policy
Informativa Privacy