"Obiettivo innovazione", sotto il Cassero esempio virtuoso per le imprese

Pubblicata il 7 febbraio 2018

Vai alla sezione Economia e Lavoro »

Tinti
Castel San Pietro (Bo). In seguito al suo intervento nel corso dell'incontro tenuto a Bologna pochi giorni fa nell'ambito del roadshow “Obiettivo innovazione: i territori si raccontano”, il sindaco Fausto Tinti e il Comune del Cassero sono stati scelti come esempio virtuoso di impegno nel promuovere politiche di innovazione e sviluppo delle imprese del territorio e la creazione di nuova occupazione di qualità. E' stato infatti chiesto al sindaco Tinti di girare un breve intervento video che sarà proiettato nelle prossime date dello stesso roadshow, organizzato dalla Regione Emilia-Romagna in collaborazione con le Province e la Città metropolitana di Bologna e con il supporto tecnico di Aster.

"L'ecosistema dell'innovazione promosso da Regione Emilia Romagna, Città Metropolitana, Ervet e Aster – afferma Tinti nel video - è un'importante rete che si presenta alle imprese della regione per fare innovazione, per andare sui territori e trasformare quello che è conoscenza e ricerca in impresa. E uno degli snodi fondamentali sul territorio sono le amministrazioni comunali. L'esperienza che ho fatto come sindaco dal 2014 insieme agli uffici - siamo una squadra che si occupa di sviluppo economico e di politica in cui amministratori e tecnici si siedono allo stesso tavolo - ha fatto sì che a Castel San Pietro potessimo programmare un cambiamento di mentalità prima di tutto, in cui le imprese non sono più viste alla vecchia maniera come capannoni che generano Imu e oneri di urbanizzazione. Siamo andati a vedere quello che c'è dentro il capannone, in quelle aziende soprattutto knowledge based, che hanno bisogno di supporto per la ricerca di finanziamenti, spesso di natura regionale ed europea, per migliorare le loro performance, le loro prestazioni, le loro produzioni. Il semplice ragionamento che abbiamo fatto a Castel San Pietro è di voler essere un nodo di questo ecosistema, attraverso l'attività di tutoraggio, la promozione dell'alternanza scuola-lavoro, della formazione pre-universitaria, che diventa fondamentale anche per dare fiato alla produttività di un'azienda. Tutto questo, nel nostro territorio imolese e in particolare a Castel San Pietro, ha portato a risultati straordinari, perché diverse aziende del nostro territorio - nuovi insediamenti o già presenti con ampliamenti - hanno potuto attingere a finanziamenti messi a disposizione e individuati dalla Regione e attraverso Aster, Ervet, con un lavoro di tutoraggio che abbiamo fatto insieme. Faccio solo qualche nome per dare un'indicazione. Parliamo di Robopac, che è un nuovo insediamento con il recupero importante di un capannone lungo l'autostrada che ha connesso Imola e Ozzano, i due principali poli del packaging; faccio l'esempio di Bio-on, che diventa la centralità di una nuova sfida ambientale e industriale, quella delle bioplastiche rispetto alle plastiche derivate dal petrolio, e faccio l'esempio di Teko-Telcom, asset già presente su Castel San Pietro, che migliorerà e si svilupperà grazie agli investimenti regionali per l'innovazione. Castel San Pietro Terme vuole svolgere, come Comune ma anche come territorio più allargato, l'importante ruolo di nodo in questo sistema territoriale dell'innovazione che la Regione Emilia Romagna ha messo in piedi e di cui si vanta giustamente".

Il roadshow è partito nel dicembre scorso. Le prime tappe si sono tenute a Ferrara, Piacenza, Reggio Emilia, Ravenna, Bologna e le prossime, in cui sarà presentato il video con il sindaco Tinti, sono previste a Forlì-Cesena e Rimini (8 febbraio), Modena (15 febbraio) e Parma (22 febbraio).

Condividi questa notizia

facebook twitter linkedin google email
Tutte le sezioni
Notizie per località
Credits
Editore Xaiel srl
Via Rio Palazzi, 37
40026 Imola (BO)
direttore@leggilanotizia.it

P.IVA 02226881205
© Copyright 2011 Xaiel srl.
Tutti i diritti riservati. Riproduzione vietata.

Testata registrata presso il Tribunale di Bologna n.8167 del 16 marzo 2011. Iscrizione al Registro degli Operatori di Comunicazione n. 15545

Questo sito è interamente gestito con il CMS i-Plug
Realizzazione sito:
Punto Triplo Srl