Barbara De Rossi al Cassero sabato 10 marzo

Pubblicata il 8 marzo 2018

Vai alla sezione Cultura & Spettacoli »

Barbara De Rossi al Cassero sabato 10 marzo
Doppio evento sabato 10 marzo alle ore 21 al Cassero Teatro Comunale di Castel San Pietro Terme, per la Festa della Donna. Si comincia alle ore 18 con una conversazione con Barbara De Rossi, attrice da sempre impegnata sul tema della violenza alle donne. L'incontro, a ingresso libero, sarà condotto da Davide Dalfiume. Seguirà alle ore 21 lo spettacolo teatrale “Il bacio” con la stessa Barbara De Rossi in scena insieme a Francesco Brachetti. Testi di Ger Thijs, traduzione di Enrico Luttmann, regia di Francesco Branchetti, musiche di Pino Cangialosi, produzione Foxtrot Golf.
È la storia di un incontro tra una donna che va alla ricerca del suo destino e un uomo che fa i conti con i suoi fallimenti e con la sua storia. In un paesaggio che evoca talvolta le stazioni di una Via Crucis dell'anima, tra i due nasce un sentimento magico, dove hanno spazio la leggerezza e il candore, la fragilità di due anime che fanno i conti con la propria vita e tutto sfocia in un sentimento struggente condiviso. L'amore è dietro l'angolo e i fantasmi e le paure a tratti si dileguano, per lasciare spazio ad un sogno vissuto in un'atmosfera magica a tratti apparentemente irreale. Si tratta di una magica, meravigliosa esplorazione del cuore umano. Una conversazione fatta di piccole bugie e verità sorprendenti, il mistero di un incontro, il mistero di un sentimento che nasce, il mistero della vita. 

 La carriera artistica di Barbara De Rossi inizia quando, ad un concorso di bellezza, viene notata da Alberto Lattuada, che la fa debuttare poi al cinema con Marcello Mastroianni e Virna Lisi. Consacra il suo talento di attrice con “La piovra” accanto a Michele Placido. Interpreta, dividendosi fra piccolo e grande schermo, ruoli di forte impatto emotivo, come “La storia spezzata”. Dal 2013 al 2016 presenta su Raitre “Amore criminale”, dedicato alle storie di cronaca nera. Nell'autunno 2016 passa a Rete 4 e conduce l'analogo “Il terzo indizio”, programma di docu-fiction sul tema del femminicidio, realizzato da Videonews per Rete 4. In teatro ha recitato nel 1997 con Marco Columbro in “L'anatra all'arancia” e, dopo anni di assenza, nella stagione 2015-16 è ritornata sul palcoscenico con “Medea” e nel 2016-17 in questa nuova produzione di uno dei più importanti drammaturghi olandesi.

Biglietto: intero 15 euro, ridotto 12 euro. È possibile prenotare telefonicamente i biglietti ai numeri: 0542 43273 - 335 5610895 - 377 9698434  (dopo le ore 16) -  370 3043927 (dopo le ore 18) - email: spettacoli@labottegadelbuonumore.it.

 Lo spettacolo fa parte della stagione di prosa 2017-18 al Cassero Teatro Comunale di Castel San Pietro Terme, organizzata dal Gruppo Teatrale Bottega del Buonumore con la direzione artistica di Davide Dalfiume. Info e programmi su: www.labottegadelbuonumore.it; www.cspietro.it

Prenotazioni: 0542 43273 o 335 5610895 - 377 9698434 (dopo le ore 16) - 370 3043927 (dopo le ore 18) - e-mail: spettacoli@labottegadelbuonumore.it)

Condividi questa notizia

facebook twitter linkedin google email
Tutte le sezioni
Notizie per località
Credits
Editore Xaiel srl
Via Rio Palazzi, 37
40026 Imola (BO)
direttore@leggilanotizia.it

P.IVA 02226881205
© Copyright 2011 Xaiel srl.
Tutti i diritti riservati. Riproduzione vietata.

Testata registrata presso il Tribunale di Bologna n.8167 del 16 marzo 2011. Iscrizione al Registro degli Operatori di Comunicazione n. 15545

Questo sito è interamente gestito con il CMS i-Plug
Realizzazione sito:
Punto Triplo Srl