Con CiboAmico donati da Hera pasti non consumati a persone in difficoltà

Pubblicata il 16 marzo 2018

Vai alla sezione Solidarietà »

Con CiboAmico donati da Hera pasti non consumati a persone in difficoltà
Oltre 12.570 pasti recuperati corrispondenti a più di 54.500 euro; sono questi i risultati raggiunti nel 2017 da CiboAmico, l'iniziativa del Gruppo Hera che coinvolge una rete solidale a km zero sul territorio. Avviato nel 2009 con il supporto di Last Minute Market, società spin off dell'Università di Bologna che promuove la lotta allo spreco e la sostenibilità ambientale, il progetto consente il recupero dei pasti preparati ma non consumati in cinque mense aziendali, tra cui quella di Imola. Gli alimenti sono successivamente ridistribuiti attraverso enti no-profit locali a favore di persone in situazione di difficoltà.

Nel caso di Imola, sono stati donati oltre 1.300 pasti nel 2017, con un risparmio che supera i 5.500 euro
Con il progetto CiboAmico, dunque a Imola lo scorso anno sono stati recuperati 1.360 pasti provenienti dalla mensa aziendale. A gestire le eccedenze alimentari recuperate è la onlus locale Comunità Papa Giovanni XXIII la quale, dopo averle ritirate, le distribuisce quotidianamente all'ente beneficiario: la Casa Famiglia di pronta accoglienza "S. Clemente" a Imola. Nel 2017 il valore economico dei pasti donati da Hera ha superato i 5.500 euro, un risparmio che ha consentito alla onlus coinvolta di investire le risorse così liberate in altri progetti.

Condividi questa notizia

facebook twitter linkedin google email
Tutte le sezioni
Notizie per località
Credits
Editore Xaiel srl
Via Rio Palazzi, 37
40026 Imola (BO)
direttore@leggilanotizia.it

P.IVA 02226881205
© Copyright 2011 Xaiel srl.
Tutti i diritti riservati. Riproduzione vietata.

Testata registrata presso il Tribunale di Bologna n.8167 del 16 marzo 2011. Iscrizione al Registro degli Operatori di Comunicazione n. 15545

Questo sito è interamente gestito con il CMS i-Plug
Realizzazione sito:
Punto Triplo Srl

Cookie Policy
Informativa Privacy