Anche l'istruttore imolese fra i sei indagati per i morti in Val d'Aosta

Pubblicata il 9 aprile 2018

Vai alla sezione Cronaca »

Anche l
C'è anche l'istruttore 42enne imolese Matteo Manuelli, che si è salvato anche se è stato in ipotermia, fra sei indagati dalla procura di Aosta per la morte di due scialpinisti, l'imolese Carlo Dall'Osso e il faentino Roberto Bucci, travolti da una valanga sabato 7 aprile a Pila in Val d'Aosta.

Gli altri sono il responsabile del corso e quattro istruttori dei 12 allievi della scuola Cai 'Pietramora' (delle sezioni di Cesena, Faenza, Forlì, Imola, Ravenna e Rimini) che aveva organizzato l'escursione didattica.
E' stata consegnata dal Soccorso alpino della guardia di finanza di Entrèves la relazione in procura, che ha aperto un'inchiesta per disastro e omicidio plurimo colposi (Fonte Ansa).

Condividi questa notizia

facebook twitter linkedin google email
Tutte le sezioni
Notizie per località
Credits
Editore Xaiel srl
Via Rio Palazzi, 37
40026 Imola (BO)
direttore@leggilanotizia.it

P.IVA 02226881205
© Copyright 2011 Xaiel srl.
Tutti i diritti riservati. Riproduzione vietata.

Testata registrata presso il Tribunale di Bologna n.8167 del 16 marzo 2011. Iscrizione al Registro degli Operatori di Comunicazione n. 15545

Questo sito è interamente gestito con il CMS i-Plug
Realizzazione sito:
Punto Triplo Srl