Riduzione rifiuti: Faenza ci prova!

Pubblicata il 10 aprile 2018

Vai alla sezione Ambiente »

Riduzione rifiuti: Faenza ci prova!
Faenza. Le buone pratiche stanno di casa a Faenza. Sono diversi i progetti che coinvolgono il mondo associativo e istituzionale finalizzati ad una riduzione dei rifiuti. Lunedì 26 marzo il Consiglio comunale di Faenza ha approvato (tutti favorevoli, solo 3 astenuti) il regolamento attuativo del progetto “Disimballiamoci! Verso rifiuti zero”, proposto dalle associazioni Gruppo acquisto solidale, Legambiente e Rete rifiuti zero, con un ordine del giorno che contiene vari impegni per la riduzione dei rifiuti.
Ecco il testo del regolamento >>>>. Ora parte la sperimentazione. I negozianti son o invitati ad aderire.

Ecofeste scolastiche è un progetto ideato e proposto dalle associazioni ambientaliste, patrocinato dal Comune di Faenza e diramato a tutte le scuole con l'invito ad aderire: una buona pratica da copiare in ogni Comune.

Stoviglioteca per feste di compleanno o private: dopo la pannolinoteca (prestito gratuito di pannolini lavabili gestita da noi mamme volontarie del Gaaf) a Faenza nasce anche la "stoviglioteca", cioè il prestito di un kit di piatti, bicchieri e caraffe lavabili, atossiche, in plastica dura, a tutte quelle famiglie che vogliono organizzare festicciole ecologiche per i loro bambini. Altra esperienza da divulgare.

Condividi questa notizia

facebook twitter linkedin google email
Tutte le sezioni
Notizie per località
Credits
Editore Xaiel srl
Via Rio Palazzi, 37
40026 Imola (BO)
direttore@leggilanotizia.it

P.IVA 02226881205
© Copyright 2011 Xaiel srl.
Tutti i diritti riservati. Riproduzione vietata.

Testata registrata presso il Tribunale di Bologna n.8167 del 16 marzo 2011. Iscrizione al Registro degli Operatori di Comunicazione n. 15545

Questo sito è interamente gestito con il CMS i-Plug
Realizzazione sito:
Punto Triplo Srl

Cookie Policy
Informativa Privacy