Il Teatro comunale di Dozza cambia pelle e Carta di identità

Pubblicata il 13 aprile 2018

Vai alla sezione Cultura & Spettacoli »

Il Teatro comunale di Dozza cambia pelle e Carta di identità
Dopo 17 anni di sperimentazioni e rassegne, il Teatro Comunale di Dozza volta pagina e diventa maggiorenne. 424 spettacoli, 21 esposizioni di fotografia, 84 laboratori teatrali hanno caratterizzato la rassegna “Dozza Eventi”, stagione del Teatro comunale costituendo il patrimonio creato fino ad oggi  che tuttavia sente l'esigenza di crescere cambiando identità. Ed è proprio questo il tema individuato per sintetizzare il nuovo spirito che animerà lo spazio dozzese. Uno spazio che diviene spazio di produzione invitando soggetti, compagnie, musicisti, operatori culturali che abbiano voglia, attraverso workshop e laboratori di produrre eventi per dar vita ad un festival teatrale e musicale concentrato nella primavera e nell'estate 2018. Gli ideatori del progetto immaginano quella di quest'anno come l'edizione zero finalizzata ad una crescita culturale che getti le basi del prossimo futuro.

Nasce quindi Carta di Identità un Festival di Teatro e Musica in programma dal 16 al 19 maggio e il 7 e 14 giugno 2018, con alcune anteprime. Cinque i progetti già in parte avviati che si concluderanno durante il festival:

Jazz Network e Combo Jazz Club
THE JAZZ IDENTITY: L'IDENTITÀ NEL JAZZ, TERRITORIO SENZA CONFINI
concerti, workshop e presentazione di un libro

Radio Capital - Giancarlo Cattaneo e Maurizio Rossato
DENTRO PAROLENOTE
workshop e spettacolo a partire dal programma radiofonico di Radio Capital “Parolenote”

Dagmar Benghi
E MOND IN TE BAROSC: SUONI ED IMMAGINI DELLA ROMAGNA DI IERI E DI OGGI
workshop fotografico e concerto

Compagnia Teatrale della Luna Crescente e Le Tre Corde Società Cooperativa
IDENTI-KIT: TUTTO QUELLO DA METTERE IN VALIGIA PER ESSERE DAVVERO SE STESSI
laboratorio teatrale e spettacolo

Roots Music Club
AMF Associazione Musicisti di Ferrara Scuola di Musica Moderna
ALIAS I: LA MUSICA E LA POESIA DI DIRK HAMILTON
workshop musicale sulle canzoni e sulla poetica di Dirk Hamilton, e concerto

Incontri - Associazione di volontariato per la Cultura a Dozza
ANTICHI FATTI DOZZESI MAI RACCONTATI: dai documenti alla narrazione
incontro-Evento

The Jazz Identity, già avviato con due date a marzo, ne prevede una terza il 7 giugno prossimo con la contrabbassista Silvia Bolognesi e il Nadir Trio “Alter Ego”. Ma il prossimo e più ravvicinato appuntamento è con Parole Note che torna a Dozza Sabato 14 aprile e il 5 maggio con un Workshop. Parole note è un progetto di Maurizio Rossato che da cinque anni prima a Radio Deejay poi a Radio Capital trasmette testi poetici  attraverso le voci di Giancarlo Cattaneo e Betty Senatore. Dopo la riscossione di un vasto successo presso il pubblico radiofonico, è divenuto anche uno spettacolo teatrale che approderà sulle colline dozzesi il 14 giugno prossimo.

Il progetto di Rossato,già regista di Fabio Volo a Radio Deejay, è nato quasi per caso, proprio dalla sua personale passione di lettore puro, non specializzato. Un giorno del 2009 propose a Volo di leggere, in radio, una poesia di Wislawa Szymborska. Il riscontro fu sorprendente tra gli ascoltatori della radio - così come nel download del podcast, per settimane in testa alle classifiche iTunes. Da lì la voglia di farlo diventare un appuntamento regolare e poi una realtà discografica con due cd all'attivo che hanno visto la partecipazione di grandi attori italiani: Favino e Timi, Gassmann e Santamaria e Mastandrea, ma anche John Turturro, Fiorello, Battiato, Battiston e tanti altri che hanno prestato la loro voce.
Oggi alle poesie si aggiungono anche stralci di prose , diari, lettere di personaggi  famosi. Insomma tutto ciò che è parola, metafora, forza dei significati attraverso l'addensarsi di immagini e suggestioni.
Il progetto DENTRO PAROLENOTE nasce dalla volontà di svolgere un piccolo workshop che
“prepari” un gruppo di persone ad interagire “live” allo spettacolo PAROLE NOTE!
Nel corso del laboratorio, i partecipanti prepareranno una sorta di “partitura a tema” che
eseguiranno dal vivo insieme a Cattaneo e Rossato, in un'edizione speciale dello spettacolo che verrà
rappresentato all'interno del festival a Dozza. La poesia che diventa, appunto, patrimonio da
condividere in modo assolutamente speciale, anche all'interno del “programma-culto” amato dal
pubblico!

INFORMAZIONI: 347 5548522

 

(v.g.)

Condividi questa notizia

facebook twitter linkedin google email
Tutte le sezioni
Notizie per località
Credits
Editore Xaiel srl
Via Rio Palazzi, 37
40026 Imola (BO)
direttore@leggilanotizia.it

P.IVA 02226881205
© Copyright 2011 Xaiel srl.
Tutti i diritti riservati. Riproduzione vietata.

Testata registrata presso il Tribunale di Bologna n.8167 del 16 marzo 2011. Iscrizione al Registro degli Operatori di Comunicazione n. 15545

Questo sito è interamente gestito con il CMS i-Plug
Realizzazione sito:
Punto Triplo Srl

Cookie Policy
Informativa Privacy