Patuelli: "Educazione finanziaria da insegnare a scuola come quella civica"

Pubblicata il 16 aprile 2018

Vai alla sezione Economia e Lavoro »

Patuelli
Imola. "L'educazione finanziaria andrebbe insegnata a scuola come l'educazione civica. Così tutti capirebbero meglio il valore del risparmio". Parole del presidente nazionale dell'Abi, al terzo mandato, che è a capo della Cassa di Risparmio di Ravenna (di cui fa parte la Banca di Imola) Antonio Patuelli invitato il 16 aprile nela salotto buono della città a palazzo Sersanti dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Imola. Sala grande piena in ogni ordine di posti con i rappresentanti delle associazioni del commercio, avvocati e professionisti, ma pure alcuni politici. Notati per il centrodestra il candidato sindaco "civico" Giuseppe Palazzolo seduto a fianco di Nicolas Vacchi di Forza Italia, per il Pd il consigliere regionale Roberto Poli e l'ex assessore Pierangelo Raffini.

Patuelli ha stigmatizzato "l'esagerata burocrazia alla quale le banche sono costrette mandando a casa o via mail moltissimi fogli ai clienti che, se non abbastanza colti in materia, faticano a comprenderli. Serve un Parlamento Costituzionale dell'Europa, che è il mercato integrato più grande del mondo, per dare norme comunitarie comuni. In Italia, fortunatamente, a partire dall'inizio di quest'anno è stato imposto il Kid che, in tre pagine, deve fare una sintesi del prodotto finanziario che il cliente ha acquistato e della sua possibile redditività. Il cittadino è costretto a sapere".

Il presidente dell'Abi ha pure invitato "le banche a non spaventarsi davanti alle tecnologie crescenti che sono una punta dell'iceberg di quelle esistenti a livello astronautico e di difesa della Nato. E' vero che nell'ultimo anno gli sportelli complessivamente sono diminuiti, ma le banche internettarie aprono uffici finanziari. E i computer delle banche hanno bisogno di eserciti di esperti che proteggano la sicurezza dei dati che sono inseriti, ovvero sono molto più protetti di quelli casalinghi".

(m.m.)

Condividi questa notizia

facebook twitter linkedin google email
Tutte le sezioni
Notizie per località
Credits
Editore Xaiel srl
Via Rio Palazzi, 37
40026 Imola (BO)
direttore@leggilanotizia.it

P.IVA 02226881205
© Copyright 2011 Xaiel srl.
Tutti i diritti riservati. Riproduzione vietata.

Testata registrata presso il Tribunale di Bologna n.8167 del 16 marzo 2011. Iscrizione al Registro degli Operatori di Comunicazione n. 15545

Questo sito è interamente gestito con il CMS i-Plug
Realizzazione sito:
Punto Triplo Srl

Cookie Policy
Informativa Privacy