Naturalmente Imola, corti e giardini in primo piano

Pubblicata il 25 aprile 2018

Vai alla sezione Eventi »

Naturalmente Imola, corti e giardini in primo piano
Imola. Si rinnova l'appuntamento con “Naturalmente Imola”, l'evento dedicato al verde e alla floricoltura organizzato dal Comune di Imola in collaborazione con molte associazioni ed enti del territorio tra cui l'associazione “Nel giardino, nella natura” e sostenuto fin dalla prima edizione dal contributo di Cooperativa Clai di Imola e Fondazione Cassa di Risparmio di Imola.

I grandi giardini Italiani
Protagoniste assolute della rassegna restano le visite guidate a corti e giardini di particolare interesse naturale, artistico, paesaggistico e storico inserite nel circuito "Grandi giardini italiani".
La prima delle visite ai giardini storici è in programma sabato 28 aprile al Giardino ornamentale Palazzo Varignana; sabato 5 maggio è il turno del giardino della Villa Montericco Pasolini Dall'Onda; segue, sabato 12 maggio, la visita al parco della Villa Monteverde a Imola; sabato 26 maggio è la volta di un classico, Villa la Babina a Sasso Morelli, centro direzionale ClaiI; infine, sabato 2 giugno, il calendario delle visite si chiude con l'evento a Palazzo Fantini a Tredozio. Le visite, che iniziano alle 15.30, sono arricchite dai momenti musicali con la nuova Scuola di musica "Vassura Baroncini": sono previsti concerti nelle giornate di sabato 28 aprile, sabato 5, 12, 19, 26 maggio, e sabato 2 giugno. Non mancheranno le degustazioni di vini, ottimi salumi ClaiI e prodotti del territorio. Per partecipare occorre prenotare allo 0542.55711.

La rassegna Naturalmente Imola
Orti e giardini tra le mura rappresenta anche un'occasione per ammirare il Palazzo vescovile nel grandioso rifacimento affidato nel 1766 dal cardinale Giovanni Carlo Bandi a Cosimo Morelli, le preziose collezioni del Museo diocesano, e l'antico orto-giardino con piante ornamentali e orticole. Sabato 19 maggio, alle ore 15.30 è in programma la visita guidata al Palazzo vescovile di Imola in collaborazione con Pinacoteca e Museo diocesani di Imola e Caritas diocesana di Imola. A seguire intrattenimento musicale con la nuova Scuola di musica “Vassura-Baroncini” e aperitivo. L'ingresso è a offerta libera a favore della Caritas (prenotazioni 0542 55711).
Accanto ai Grandi giardini, l'associazione "Nel giardino, nella natura" propone anche quest'anno le visite ai giardini privati dei suoi associati, a Imola e dintorni. Le visite sono in programma tutte le domeniche dal 6 maggio al 3 giugno inclusi e cominciano alle ore 10. I posti sono limitati. Info e prenotazioni allo 0542.55711.

Giardini segreti
Un evento speciale e inedito fa parte dell'agenda della rassegna primaverile dedicata alle bellezze naturali, storiche e artistiche del territorio.
Domenica 6 maggio alle ore 10 e alle 16 (partenza da Palazzo Tozzoni) avrà luogo l'evento "Giardini segreti", un percorso tematico nel cuore della città, una visita guidata itinerante alla scoperta delle corti e dei giardini nascosti dei palazzi storici imolesi.
Alle ore 11.30 il percorso della mattinata si conclude al Liceo classico Rambaldi con l' intervento musicale del coro in latino delle quinte ginnasio della scuola. Il percorso del pomeriggio si conclude invece alle ore 17.30, presso il salone di Palazzo Tozzoni con un momento musicale a cura della nuova Scuola di musica "Vassura Baroncini". L'evento è a cura dei Musei civici di Imola, in collaborazione con l'associazione culturale Arte.na.

Attività dentro e fuori dalle mura
Nel Centro storico di Imola, la corte maggiore di Palazzo Tozzoni, e in particolare lo spazio verde, è oggetto di studio e riqualificazione da parte dell'associazione "Nel giardino, nella natura", che, nel fine settimana del 19 e 20 maggio, allestisce una mostra dal titolo "Giardini in vaso". L'esposizione propone allestimenti temporanei di piante di diverse tipologie arricchita da contenitori decorativi per vasi e complementi d'arredo per giardini creati dall'artista bolognese Silvia Zagni. Sabato e domenica alle ore 15.30 visita guidata con descrizione delle piante in mostra e consigli per la loro coltivazione
Nella serata del 19 maggio, in occasione della “Notte europea dei musei” è prevista l'apertura serale di Palazzo Tozzoni dalle ore 20.30 alle ore 24. I visitatori saranno guidati alla scoperta del giardino della corte settecentesca.

Continua anche la partnership con il mondo della scuola e in particolare con il corso di laurea in "Verde ornamentale e tutela del paesaggio" dell'Università di Bologna che ha sede a Imola e l'Istituto Tecnico Agrario Scarabelli-Ghini.

Venerdì 4 maggio, con inizio alle 9.30, Palazzo Sersanti ospita una giornata di studi dedicata al Bonus Verde, agevolazione che incoraggia opere di recupero delle aree verdi.
La mattina di sabato 5 maggio si celebra la tradizionale Festa degli alberi all'Istituto Tecnico Agrario Scarabelli-Ghini: gli studenti guideranno i visitatori alla scoperta dei laboratori e del parco dell'Istituto, con le serre e l'orto didattico.

Venerdì 11 maggio la sede imolese dell'Università, Palazzo Vespignani, ospita alle 9.30 la Giornata del tappeto erboso sportivo - Turfgrass Day e alle 17.30 la conferenza dal titolo La Dea Flora: forza rigeneratrice della natura, simbolo di bellezza e femminilità.

Infine, giovedì 17 maggio alle ore 10, sempre a Palazzo Vespignani si svolgerà il seminario Disegno e progetto di paesaggio a cura dell'architetto Elena Antoniolli.

Molte e variate le attività del Ceas imolese e le visite guidate al Bosco della Frattona proposte dal Ceas imolese e Ceas Scuola Parchi Romagna per conoscere meglio l'ambiente naturale del territorio: in orario pomeridiano o serale sono in programma laboratori per bambini o corsi per adulti, mentre la domenica mattina sono organizzate escursioni che affrontano aspetti particolari della fauna e della natura del Bosco della Frattona. Escursioni, corsi e workshop a cura del Parco della Vena del Gesso Romagnola animano il programma di Naturalmente Imola, che esce fuori dalle mura per esplorare e conoscere la flora e la fauna del territorio. Con la collaborazione del Cai Imola e Gae sono organizzate escursioni guidate e molte altre attività all'aria aperta.

La passeggiate filosofiche

Imperdibili e particolari Le passeggiate filosofiche, patrocinate dalla "Società filosofica italiana", sezione Bologna - Emilia Romagna.
La prima passeggiata avrà luogo venerdì 4 maggio alla Rocca Sforzesca di Imola (ore 20.30): A passo d'uomo, prende spunto dal romanzo di Mario Rigoni Stern "Il sergente nella neve" ed è dedicata al camminare come uno dei gesti originari dell'umanità.
La seconda passeggiata sarà al Parco delle Acque Minerali domenica 20 maggio con ritrovo la mattina presto, alle ore 7: la passeggiata filosofica: "Mi salvarono i boschi" è dedicata alla relazione con il bosco.
Le passeggiate sono guidate da Gianmaria Beccari e Gabriele Mongardi, e l'ingresso è a offerta libera, con prenotazione obbligatoria.

E' possibile consultare e scaricare il programma completo della manifestazione su www.comune.imola.bo.it e www.visitareimola.it o su fb: Comune di Imola - Cultura @Imolacultura.
Per informazioni: tel.0542.602427 – 602410 - 602428 attivita.culturali@comune.imola.bo.it

Il programma completo >>>>

Condividi questa notizia

facebook twitter linkedin google email
Tutte le sezioni
Notizie per località
Credits
Editore Xaiel srl
Via Rio Palazzi, 37
40026 Imola (BO)
direttore@leggilanotizia.it

P.IVA 02226881205
© Copyright 2011 Xaiel srl.
Tutti i diritti riservati. Riproduzione vietata.

Testata registrata presso il Tribunale di Bologna n.8167 del 16 marzo 2011. Iscrizione al Registro degli Operatori di Comunicazione n. 15545

Questo sito è interamente gestito con il CMS i-Plug
Realizzazione sito:
Punto Triplo Srl

Cookie Policy
Informativa Privacy