“Canto di lavoro” a Medicina

Pubblicata il 30 aprile 2018

Vai alla sezione Eventi »

“Canto di lavoro” a Medicina
Medicina (Bo). “Canto di lavoro” è il titolo della performance, che si terrà l'1 maggio, alle 16, al parco delle Mondine di Medicina, per ricordare Iqbal Masih e i diritti di tutte le bambine e i bambini lavoratori del mondo. In scena i cento partecipanti tra i 14 e i 30 anni della ventesima edizione del Cantamaggio, provenienti da Italia, Spagna e Lituania.

Dal 29 aprile al 1 maggio torna Cantamaggio, il laboratorio teatrale residenziale organizzato da La Baracca - Testoni Ragazzi che ogni anno raduna a Medicina 100 giovani tra i 14 e i 30 anni. Le ragazze e i ragazzi, provenienti da diverse parti d'Italia, dalla Spagna e dalla Lituania, condivideranno per tre giornate un'esperienza artistica collettiva riflettendo con gli strumenti del teatro su un tema di rilevanza sociale.

La ventesima edizione è intitolata “Canto di lavoro”, tema scelto per celebrare il Primo Maggio e per tornare al titolo della prima edizione della manifestazione, nel 1998. Un atto teatrale collettivo, spinto dalla necessità di ritornare a parlare di lavoro guardando a un'età particolare: l'infanzia. La performance di quest'anno, infatti, è dedicata a tutti i bambini lavoratori e a Iqbal Masih, bambino pakistano divenuto simbolo della lotta al lavoro minorile brutalmente assassinato nel 1995, a soli 12 anni.

Martedì 1 maggio, ore 16 al parco delle Mondine di Medicina, sarà presentata la performance teatrale, pubblica e a ingresso libero. Una restituzione finale, esito delle tre giornate di lavoro intensivo, in cui i corpi e le voci dei giovani partecipanti dedicheranno la loro interpretazione a tutte le lavoratrici e i lavoratori del mondo, parlando di sfruttamento e di diritti dell'infanzia.

Canto di lavoro: Primo Maggio 1998 - 2018
Il 1 maggio 1998 veniva presentato il primo Cantamaggio al Parco delle Mondine di Medicina, intitolato “Canto di lavoro”. È stato l'inizio di un percorso che sino a oggi ha portato a realizzare venti edizioni della manifestazione, per un totale di circa 2050 ragazze e ragazzi partecipanti. Ogni spettacolo, negli anni, è stato dedicato a un'urgenza e a un tema di rilevanza sociale diverso, da indagare con gli strumenti del teatro: dallo stalking alla scarsità delle risorse idriche, dalle migrazioni al diritto di cittadinanza, dagli ecodisastri al disarmo, e molti altri.
Quest'anno, in occasione della ventesima edizione, il laboratorio e la performance tornano al tema centrale del Primo Maggio, proponendo un nuovo “Canto di lavoro” che re-immagina e da nuovo corpo al primo Cantamaggio, sempre nella cornice del Parco delle Mondine di Medicina.

Sarà un nuovo gruppo formato da cento ragazzi a riportare in scena la storia Iqbal Masih, bambino pakistano che lottò per i suoi diritti di lavoratore e per i diritti di tutti i bambini. Nel giorno di Pasqua del 1995, mentre correva con il suo aquilone, Iqbal fu ucciso a soli 12 anni da qualcuno che temeva la sua voce. Da allora la sua storia è diventata simbolo della lotta contro il lavoro minorile.

Cos'è Cantamaggio
Cantamaggio è un laboratorio teatrale residenziale che ogni anno riunisce a Medicina (Bo) un gruppo di cento giovani, fra i 14 e i 30 anni, provenienti da diverse parti d'Italia e d'Europa. Tre intense giornate per riflettere su temi di rilevanza sociale, per conoscere frammenti di passato e presente e raccontarli attraverso il linguaggio teatrale. Un percorso guidato da registi, attori e coreografi, che permette ai ragazzi di rielaborare argomenti importanti attraverso i diversi linguaggi artistici, fino ad arrivare alla creazione di una performance teatrale collettiva.
Cantamaggio è una delle attività di Errare Humanum Est, progetto de La Baracca - Testoni Ragazzi che ha l'obiettivo di far incontrare e confrontare giovani provenienti da tutta Europa che percorrono strade teatrali. Un progetto che vuole creare occasioni di relazione, scambio e incontro attraverso il teatro.
Cantamaggio è parte delle attività di Medicinateatro ed è organizzato da La Baracca - Testoni Ragazzi in collaborazione con il Comune di Medicina.

Condividi questa notizia

facebook twitter linkedin google email
Tutte le sezioni
Notizie per località
Credits
Editore Xaiel srl
Via Rio Palazzi, 37
40026 Imola (BO)
direttore@leggilanotizia.it

P.IVA 02226881205
© Copyright 2011 Xaiel srl.
Tutti i diritti riservati. Riproduzione vietata.

Testata registrata presso il Tribunale di Bologna n.8167 del 16 marzo 2011. Iscrizione al Registro degli Operatori di Comunicazione n. 15545

Questo sito è interamente gestito con il CMS i-Plug
Realizzazione sito:
Punto Triplo Srl

Cookie Policy
Informativa Privacy