"100 km del Passatore": boom di 3.060 iscritti alla Firenze-Faenza

Pubblicata il 26 maggio 2018

Vai alla sezione Sport »

Giorgio Calcaterra, vincitore della precedente edizione
Faenza. Si preannuncia una partenza col botto per quanto riguarda la 100 km del Passatore. Giunta alla sua 46esima edizione, la gara è prevista per sabato 26 maggio, con il consueto arrivo in piazza del Popolo a Faenza.
Numeri da record quindi per questa 46esima edizione che avrà inizio, alle 15, da piazza del Duomo a Firenze. Allo stato attuale, risultano infatti oltre 3.060 gli atleti attualmente iscritti (rispetto ai 2.893 dell'edizione 2017), stabilendo il record assoluto di iscritti in tutti gli anni 2000. Tra loro si contano oltre 480 donne, circa 1.350 esordienti, 406 toscani (dei quali oltre 185 fiorentini), oltre 560 emiliano romagnoli (di cui oltre 150 faentini) e più di 50 atleti provenienti da 26 nazioni straniere.

A sfidare il recordman Giorgio Calcaterra, vincitore delle ultime 12 edizioni e detentore del record maschile in 6h25'47', troviamo Andrea Zambelli (2° al "Passatore" 2017 e 4° nel 2015), il brisighellese Marco Serasini (4° alla Firenze-Faenza 2017 e 3° nell'edizione 2013), l'iseano Marco Ferrari (2° al 'Passatore' 2016 e 3° alla 50 km di Romagna 2018), il mestrino Marco Boffo(4° alla Firenze-Faenza 2012 e 2° nel 2008), i capoverdiani José Daniel Vaz Cabral (1° alla Rüninger 24-Stundenlauf 2017 e due volte vincitore della Boa Vista Ultramarathon) eNataniel De Jesus Semedo Moreira (vincitore Boa Vista Ultramarathon '17), il faentino Mirco Gurioli (6° al 'Passatore' 2016), il rocchigiano Matteo Lucchese(fresco vincitore della 100 km di Seregno, 2° alla 50 km di Romagna 2018 e due volte vincitore della Pistoia-Abetone Ultra-marathon), il tedesco Hoffmann Benedikt, l'inglese Grantham Lee e il russo Alexey Izmailov.

In campo femminile,invece, troviamo la tre volte vincitrice della Firenze-Faenza, nonché terza assoluta nel 2016 e detentrice del record femminile,Nikolina Sustic, oltre alle connazionali croate Marija Vrajic (due volte vincitrice tra le donne nel '13 e '14) e Radmila Maksimovic. Il primo uomo e la prima donna della Cento riceveranno un quadro personalizzato realizzato dall' artista di fama internazionale Giuseppe Menozzi, che rappresenterà il loro percorso interiore maturato durante la Cento.

(Annalaura Matatia)

Condividi questa notizia

facebook twitter linkedin google email
Tutte le sezioni
Notizie per località
Credits
Editore Xaiel srl
Via Rio Palazzi, 37
40026 Imola (BO)
direttore@leggilanotizia.it

P.IVA 02226881205
© Copyright 2011 Xaiel srl.
Tutti i diritti riservati. Riproduzione vietata.

Testata registrata presso il Tribunale di Bologna n.8167 del 16 marzo 2011. Iscrizione al Registro degli Operatori di Comunicazione n. 15545

Questo sito è interamente gestito con il CMS i-Plug
Realizzazione sito:
Punto Triplo Srl

Cookie Policy
Informativa Privacy