Le proprietà dei frutti secchi: mangiamone di più!

Pubblicata il 29 maggio 2018

Vai alla sezione Salute & Alimentazione »

Le proprietà dei frutti secchi: mangiamone di più!
Secondo una recente ricerca di Coldiretti su dati Ismea, nell'ultimo anno l'acquisto di futta secca ha fatto registrare un aumento del 10%. In particolare Coldiretti sostiene che gli italiani hanno particamente raddoppiato il consumo di frutta disidratata negli ultimi 10 anni, arrivando ad un consumo medio anjnuo di 3Kg per persona.

Cerchiamo di capire il motivo di questo aumento. Di seguito vi mostriamo i loro benefici in modo da poter iniziare ad includerli nella vostra vita quotidiana.
I frutti secchi sono frutti che si caratterizzano per avere un basso contenuto di acqua e una percentuale importante di grassi sani, mono e polinsaturi. Tra questi possiamo trovare: mandorle, anacardi, nocciole, arachidi, noci, pinoli, pistacchi, semi di girasole...

Sì, ne esistono tante varietà deliziose, ma spesso e volentieri evitiamo di mangiarli perché sono considerati molto calorici.
Tuttavia, con questi consigli e dopo aver scoperto i benefici della frutta secca, sicuramente inizierete a includerli nella tua dieta, di seguito tutte le loro proprietà:

Fonte di minerali
Le noci, in particolare, sono una gran fonte di minerali. Forniscono magnesio, fosforo, potassio, calcio, ferro e oligoelementi come zinco e selenio, con proprietà antiossidanti.

Ricca di vitamine
Il contributo vitaminico della frutta secca è importante. E' ricca di vitamine come B1, B3 o folati, è anche una delle più abbondanti fonti vegetali di vitamina E, con proprietà antiossidanti.

Ricarica di grassi vegetali
La frutta secca è ricchissima di grassi sani. Le sono attribuite proprietà benefiche per chi ha problemi cardiaci, ha un alto contenuto di grassi mono e polinsaturi, evidenzia l'acido oleico, il linoleico (omega 6) e il linolenico (omega 3). Questi ultimi sono acidi grassi essenziali per il corpo.

Fornisce proteina vegetale
La frutta secca, in quantità moderate, in quanto ricca di proteine vegetali, è molto utile se assunta dopo aver svolto attività fisica.

Controlla l'appetito
Essendo ricca di fibre Il suo consumo aiuta a controllare l'appetito e regolare il transito intestinale.

Riduce il colesterolo
Alla frutta secca è anche associata una diminuzione dei livelli di colesterolo, interferendo con il suo assorbimento a livello intestinale. Secondo un recente studio di Predimed, il consumo di noci, nell'ambito di una dieta sana, riduce i livelli di LDL ("colesterolo cattivo") nel sangue, aumenta il colesterolo HDL ("colesterolo buono") e protegge dallo sviluppo di arteriosclerosi. Inoltre, hanno anche proprietà antiossidanti e sazianti grazie alla composizione che presentano, quindi sono alimenti che dovresti incorporare nella tua dieta.

Previene il diabete
Esistono anche prove scientifiche che il consumo frequente di noci è associato a un minor rischio di diabete mellito di tipo 2. Si ritiene che potrebbe essere dovuto alla loro attività anti-infiammatoria.

Previene il cancro
Lo studio prospettico europeo sul cancro e le teorie nutrizioniste hanno correlato il consumo di noci con una minore incidenza nel cancro del colon. Pertanto, le noci sono uno dei pochi alimenti che secondo la scienza sono salutari per il corpo.

Idee per incorporare i frutti secchi nei vostri piatti
   1) In macedonie, per renderle più croccanti. Ad esempio, una macedonia composta da frutta di stagione (mela, pera, pesca, ecc.) con aggiunta di mandorle e un po' di succo d'arancia.
   2) In prodotti latteo-caseari come lo yogurt, per renderlo più nutriente. Come per esempio, una cagliata con noci.
   3) In creme per dare un tocco speciale ai tuoi piatti. Come per esempio, una crema di zucca con trito di noci.
   4) Nelle insalate che saranno completate a livello nutrizionale. Ad esempio, un'insalata di rucola, scarola, formaggio, mela, una manciata di anacardi tritati, una manciata di pinoli, aceto balsamico, olio e sale.

Ricordate che nelle diete per aumentare di peso o in quelle sportive è un'opzione energetica molto salutare. Scegliete di assumerli a colazione, come spuntino o durante i pasti principali; soddisferete il vostro appetito e ricaricherete il vostro corpo con energia per prestazioni sportive ottimali.

Ricordate però che non dovete abusarne e che il consumo deve essere moderato. La quantità giornaliera raccomandata è di circa una manciata (12-15 grammi).

Ora che conoscete i benefici della frutta secca non avete scuse per non includerla nella vostra dieta.

Condividi questa notizia

facebook twitter linkedin google email
Tutte le sezioni
Notizie per località
Credits
Editore Xaiel srl
Via Rio Palazzi, 37
40026 Imola (BO)
direttore@leggilanotizia.it

P.IVA 02226881205
© Copyright 2011 Xaiel srl.
Tutti i diritti riservati. Riproduzione vietata.

Testata registrata presso il Tribunale di Bologna n.8167 del 16 marzo 2011. Iscrizione al Registro degli Operatori di Comunicazione n. 15545

Questo sito è interamente gestito con il CMS i-Plug
Realizzazione sito:
Punto Triplo Srl

Cookie Policy
Informativa Privacy