Il viaggio nella memoria con Vetrano e Randisi

Pubblicata il 13 giugno 2018

Vai alla sezione Cultura & Spettacoli »

Il viaggio nella memoria con i laborartori condotti da Vetrano e Randisi
Imola. Prosegue al parco dell'Osservanza la rassegna teatrale “Ritorni /nostoi - Un viaggio della memoria” a cura di Enzo Vetrano e Stefano Randisi. Dopo la serata inaugurale di martedì 12 giugno, la serie di spettacoli proposti dall'associazione culturale "Acqua di Terra / Terra di Luna", come risultato del laboratorio avviato in aprile, continua giovedì 14 giugno, ore 20 al parco dell'Osservanza di Imola (ritrovo in viale delle Palme), con “I Racconti”, cinque monologhi narrati da altrettanti stralunati personaggi. Ricordi? Fantasie? Desideri? Deliri? I narratori esprimono di tanto in tanto una voglia di dialogo anche con gli spettatori o con le figure che li fiancheggiano, li vigilano senza tuttavia riuscire a sottrarsi alla loro stravaganza. Il pubblico, diviso in gruppi, sarà accompagnato da guide dedicate in un percorso itinerante. Con Corrado Dal Pozzo, Imma De Marino, Gianluca Famulari, Stefania Marinaccio, Luigi Tranchini e con Rosa Alfieri, Elisa Campolucci, Erika Maiardi, Luciana Mantellini, Paolo Pagani. Drammaturgia, scelte musicali e regia di Enzo Vetrano e Stefano Randisi. La performance verrà replicata il 21 giugno ore 20 al parco Manusardi di Casalfiumanese.

Venerdì 15 giugno, ore 20 nell'ex lavanderia dell'Osservanza, sarà la volta di “Travestimenti”, spettacolo che vedrà in scena gli stessi conduttori del laboratorio, gli attori-registi Enzo Vetrano e Stefano Randisi con un ritorno alla parola e alla lingua d'origine: nel loro caso il palermitano. Vetrano e Randisi danno corpo a due personaggi, due figure sospese tra ritegno, trasgressione e degrado, legate da un rapporto di solidarietà che – come ogni rapporto d'affetto – spesso diviene vincolo, dipendenza, castrazione. Nel gioco di rispecchiamenti – asse portante della rappresentazione – entra anche il linguaggio, quando il siciliano dell'uno trapassa nell'italiano dell'altro che ce lo traduce (lo traveste?) rivelando come l'italiano trascolori e riduca la potenza espressiva del dialetto, che può essere crudo e dolce insieme, pudico e lascivo. Questa è cosa che sanno quanti il dialetto hanno avuto la possibilità di assaporarlo vivo: qualunque dialetto.Per le tematiche trattate e la crudezza del linguaggio, lo spettacolo è adatto ad un pubblico esclusivamente adulto.

Immancabile, dato il tema del laboratorio, “Il ritorno di Ulisse”, ultimo spettacolo itinerante che darà vita a un appassionante viaggio al parco dell'Osservanza di Imola domenica 17 giugno, ore 20 (ritrovo alla pista da ballo del parco), con replica martedì 19 giugno, ore 20 sul Lungofiume di Borgo Tossignano. Diverse scene, ridotte per l'occasione da Giuliana Zanelli, saranno ispirate agli episodi dell'Odissea: dal concilio degli Dei, alla famosa tela di Penelope, dalla figura di Nausicaa, alle Sirene (o meglio: al loro canto), da Polifemo alla maga Circe. A raccontarla sarà la voce di Omero/Vetrano. Ma non ci si aspetti di vedere pepli, eroi in armatura e simili. Il tutto sarà condito da una buona dose di sorpresa e di ironia. Drammaturgia, scelte musicali e regia di Enzo Vetrano e Stefano Randisi.

Gli attori e partecipanti al laboratorio: Rosa Alfieri, Patrizia Ama, Stefano Baroncini, Letizia Bassi, Alex Bigini, Maristella Bonetti, Giuseppe Bonsenso, Patrizia Brignani, Elisa Campolucci, Giuliana Cantalupo, Corrado Dal Pozzo, Imma De Marino, Giuseppe Di Giovanni, Paolo Facchini, Gianluca Famulari, Claudia Garofoli, Valda Garuti, Anna Genesio, Igino Gessi, Lorenza Ghini, Virna Gioiellieri, Caterina Grandi, Daniele Lanzoni, Erika Maiardi, Luciana Mantellini, Alessandra Marchi, Stefania Marinaccio, Francesca Mazzola, Paolo Pagani, Beatrice Paoletti, Giacomo Parrucci, Orlando Rana, Olesia Stratin, Luigi Tranchini, Lina Velardi, Maria Teresa Vinella, Annamaria Volta, Alda Zanelli, Giuliana Zanelli.

Condividi questa notizia

facebook twitter linkedin google email
Tutte le sezioni
Notizie per località
Credits
Editore Xaiel srl
Via Rio Palazzi, 37
40026 Imola (BO)
direttore@leggilanotizia.it

P.IVA 02226881205
© Copyright 2011 Xaiel srl.
Tutti i diritti riservati. Riproduzione vietata.

Testata registrata presso il Tribunale di Bologna n.8167 del 16 marzo 2011. Iscrizione al Registro degli Operatori di Comunicazione n. 15545

Questo sito è interamente gestito con il CMS i-Plug
Realizzazione sito:
Punto Triplo Srl

Cookie Policy
Informativa Privacy