Il Pd attacca la sindaca Sangiorgi "sull'efficienza e sul futuro dell'Ausl"

Pubblicata il 3 luglio 2018

Vai alla sezione Politica »

Il Pd
Imola. Il Pd, dopo la cocente sconfitta del ballottaggio del 24 giugno, tenta di riprendere quota sotto la guida del segretario "reggente" Roberto Visani.

"La sindaca Manuela Sangiorgi - si legge in un comunicato firmato dallo stesso Visani e da quattro consiglieri comunali a conferma che la candidata a sindaco Carmela Cappello non ha ancora deciso se restare o meno in consiglio comunale - colta di sorpresa, alla domanda sul futuro della sanità imolese si è affrettata a dire che al Movimento 5 stelle interessa di più l'efficienza che l'autonomia dell'Ausl: un termine, quello appunto dell'efficienza, che, se usato da solo (e non legato in modo inscindibile all'efficacia o alla qualità delle cure) si addice di più alle aziende meccaniche che a quelle che assistono le persone".

"Ma non basta. - attaccano Visani, Castellari, Panieri, Gambi e la Spadoni - La nuova sindaca pentastellata ha affermato che, se la Regione deciderà di cancellare l'autonomia dell'Ausl di Imola, allora lei si accontenterà di salvaguardarne l'efficienza. Siccome il M5s ha costruito la propria campagna elettorale sulla certezza (più volte professata in pubblico) che l'autonomia della nostra Ausl fosse già stata svenduta a Bologna, chiediamo alla sindaca di portare quanto prima in commissione Sanità i contenuti del documento che la Regione e la Città Metropolitana hanno messo a punto per quel che riguarda l'integrazione dei servizi sanitari in area metropolitana. In quel documento verificheremo se la Regione e la Città Metropolitana abbiano messo realmente in discussione l'autonomia della nostra Ausl o se tale denuncia sia stata solo uno stratagemma elettorale volto ad alimentare un sospetto e costruito ad arte per raccogliere consenso. Siccome conosciamo già la risposta, sarà interessante, a quel punto, capire se il M5s sarà intenzionato a proseguire nel percorso di integrazione della Ausl di Imola con i poli di eccellenza della sanità bolognese o se la Sangiorgi, condizionata dai voti decisivi della Lega, girerà la testa verso l'Ausl unica della Romagna. La campagna elettorale è finita e adesso si tratta di iniziare a governare e a fare delle scelte. E sulle scelte noi intendiamo fare un'opposizione costruttiva, senza pregiudizi, di merito, finalizzata al solo interesse di Imola e degli imolesi".

Condividi questa notizia

facebook twitter linkedin google email
Tutte le sezioni
Notizie per località
Credits
Editore Xaiel srl
Via Rio Palazzi, 37
40026 Imola (BO)
direttore@leggilanotizia.it

P.IVA 02226881205
© Copyright 2011 Xaiel srl.
Tutti i diritti riservati. Riproduzione vietata.

Testata registrata presso il Tribunale di Bologna n.8167 del 16 marzo 2011. Iscrizione al Registro degli Operatori di Comunicazione n. 15545

Questo sito è interamente gestito con il CMS i-Plug
Realizzazione sito:
Punto Triplo Srl

Cookie Policy
Informativa Privacy