Famiglia con figlio autistico, ora hanno una residenza e la tessera sanitaria

Pubblicata il 26 luglio 2018

Vai alla sezione Solidarietà »

Famiglia con figlio autistico
Imola. Primo passo positivo per la situazione critica di L. e S. con un figlio autistico. Lo Sportello Antisfratto informa che "finalmente i servizi sociali si sono impegnati a garantire sostegno economico alla famiglia, cosa che ha permesso di riottenere subito la residenza e la tessera sanitaria che erano loro negati da mesi. Questa era la prima richiesta essendo un figlio molto ammalato e bisognoso di ingenti spese mediche. Continueremo a lottare a fianco della famiglia che ora vivono in un alloggio di 26 mq fino all'ottenimento di una sistemazione adeguata".

L'associazione "Pensieri Di...versi" di Dozza che si occupa del benessere, dell'inclusione e di offrire opportunità di vita dignitose agli autistici ed autistiche "chiede all'Amministrazione comunale di Imola e all'ASP del Circondario di intervenire con urgenza per trovare un alloggio adatto alla famiglia. e incita tutte le altre associazioni del territorio che si occupano di autismo a sostenere questa indispensabile battaglia".

Condividi questa notizia

facebook twitter linkedin google email
Tutte le sezioni
Notizie per località
Credits
Editore Xaiel srl
Via Rio Palazzi, 37
40026 Imola (BO)
direttore@leggilanotizia.it

P.IVA 02226881205
© Copyright 2011 Xaiel srl.
Tutti i diritti riservati. Riproduzione vietata.

Testata registrata presso il Tribunale di Bologna n.8167 del 16 marzo 2011. Iscrizione al Registro degli Operatori di Comunicazione n. 15545

Questo sito è interamente gestito con il CMS i-Plug
Realizzazione sito:
Punto Triplo Srl

Cookie Policy
Informativa Privacy