Ritorno della F1 sul Santerno, Marazzi: "Una speranza alla quale lavoriamo"

Pubblicata il 31 agosto 2018

Vai alla sezione Sport »

Ritorno della F1 sul Santerno, Marazzi: "Una speranza alla quale lavoriamo"
Imola. Il possibile ritorno della F1 all'autodromo evocato da Venezia dal vicecapo della segreteria del vicepremier Luigi Di Maio, Massimo Bugani, e avvalorato dai ricordi positivi di un pilota ferrarista del valore di Raikkonen, è ovviamente riecheggiato sul circuito del Santerno.

“Ci fa piacere che piloti e protagonisti della Formula Uno considerino il tracciato di Imola in modo molto positivo e in alcuni casi addirittura migliore di altri circuiti dell'attuale Mondiale – spiega il direttore dell'autodromo Roberto Marazzi (nella foto) -. In effetti, noi vantiamo una storia davvero importante e non a caso il nostro autodromo porta il nome di Enzo e Dino Ferrari”.

“Quello del ritorno della Formula 1 è una speranza alla quale stiamo lavorando – termina Marazzo -. Naturalmente, devono verificarsi tante coincidenze positive, ma il nostro impegno non verrà certamente meno”.

“Non mi stancherò mai di dire che almeno momentaneamente – insiste il consigliere regionale e comunale della Lega Daniele Marchetti -sarebbe possibile riportare la Formula Uno sul nostro circuito con eventi di contorno, che non richiederebbero l'inserimento dell'autodromo nel calendario del Mondiale o particolari condizioni climatiche. Alcuni filming day ad esempio, 100 chilometri concessi per le riprese promozionali, si sono svolti a Misano Adriatico. I test sui pneumatici invece hanno effettuato una tappa nel circuito laziale di Vallelunga. Perché non Imola, con la sua storia e le caratteristiche tecniche che hanno reso celebre il nostro circuito?”.

(m.m.)

Condividi questa notizia

facebook twitter linkedin google email
Tutte le sezioni
Notizie per località
Credits
Editore Xaiel srl
Via Rio Palazzi, 37
40026 Imola (BO)
direttore@leggilanotizia.it

P.IVA 02226881205
© Copyright 2011 Xaiel srl.
Tutti i diritti riservati. Riproduzione vietata.

Testata registrata presso il Tribunale di Bologna n.8167 del 16 marzo 2011. Iscrizione al Registro degli Operatori di Comunicazione n. 15545

Questo sito è interamente gestito con il CMS i-Plug
Realizzazione sito:
Punto Triplo Srl

Cookie Policy
Informativa Privacy