Si sblocca il Con.Ami, ora i nomi del cda verranno proposti all'Assemblea

Pubblicata il 18 settembre 2018

Vai alla sezione Politica »

Si sblocca il Con.Ami, ora i nomi del cda verranno proposti all
Imola. Si sblocca la situazione per il rinnovo del Consiglio di amministrazione del Con.Ami. Dopo le polemiche che hanno caratterizzato il mese scorso, ora fra i sindaci dei 23 Comuni pare essere stato siglato un accordo per un nuovo cda tanto che già il 18 settembre sono comparsi sul sito del Comune di Imola i requisiti necessari per partecipare alla selezione di tre persone del cda su cinque, fra le quali il presidente, tradizionalmente di nomina del Comune di Imola. Ma la vera novità è che “l'Amministrazione comunale intende procedere alla formazione di un elenco di candidati, da proporre per la nomina da parte dell'Assemblea dei consorziati alla carica di Presidente del C.d.A. di Con.Ami e di componente del cda e a tal fine intende raccogliere le disponibilità degli interessati”. La parola magica è “proporre” e non imporre, il che evidentemente ha smussato gli angoli che ci sono stati solo fino a poco tempo fa.

La conferma arriva dal sindaco di Castel San Pietro Fausto Tinti che, inizialmente, era stato molto critico sul modo di procedere dell'amministrazione comunale imolese. Ora invece Tinti sottolinea “il passo avanti molto positivo che ha fatto la sindaca di Imola Manuela Sangiorgi la quale intende coinvolgere l'assemblea dei Comuni nel processo decisionale. E' un percorso condiviso che varrà sia per i tre membri del cda del Comune di Imola, sia per quello espresso solitamente dai Comuni del Faentino, sia per quello dei restanti Comuni del Circondario. Se si vuole lavorare insieme, l'assemblea dovrà pronunciarsi su tutti e 5 i membri. La trovo una decisione saggia che condivido pienamente, ho sempre detto che avrei offerto la massima collaborazione a patto che nessuno voglia viaggiare da solo”.

I termini per presentare la domanda sono stretti, il 28 settembre è il termine ultimo. Poi sarà il momento degli altri due membri, ma si potrebbe attingere pure dallo stesso elenco che si formerà a Imola. Ulteriori delucidazioni verranno date il 19 settembre in assemblea dalla sindaca Sangiorgi.

(Massimo Mongardi)

Condividi questa notizia

facebook twitter linkedin google email
Tutte le sezioni
Notizie per località
Credits
Editore Xaiel srl
Via Rio Palazzi, 37
40026 Imola (BO)
direttore@leggilanotizia.it

P.IVA 02226881205
© Copyright 2011 Xaiel srl.
Tutti i diritti riservati. Riproduzione vietata.

Testata registrata presso il Tribunale di Bologna n.8167 del 16 marzo 2011. Iscrizione al Registro degli Operatori di Comunicazione n. 15545

Questo sito è interamente gestito con il CMS i-Plug
Realizzazione sito:
Punto Triplo Srl

Cookie Policy
Informativa Privacy