Confesercenti: "Rivitalizzare il centro storico abbassando le tariffe di Area Blu"

Pubblicata il 3 ottobre 2018

Vai alla sezione Economia e Lavoro »

Apertura centro storico
Imola. Rivitalizzare il centro storico è un imperativo della nuova giunta condiviso dalle associazioni del commercio. Dopo le recenti chiusure della Bottega di Tirli e del panificio Darchini che vanno ad aggiungersi a quelle non più recenti di Olga e dei bar Colonne e Bacchilega (per il quale c'è una piccola speranza di rivederlo aperto, ndr), un po' tutti si stanno muovendo per chiedere alla giunta pentastellata di cambiare registro rispetto a quella precedente a targa di Pd di Daniele Manca.

Confesercenti sottolinea che "è urgente rivedere le tariffe della sosta della zona A e B dei parcheggi del centro storico e riportarle, come minimo, a quelle applicate prima della delibera di giunta del marzo 2016 e di anticipare la gratuità serale alle 17 tutti i giorni. Il prezzo della sosta va portato nelle zone A e B ad 1,10/h euro costante e l'orario pomeridiano va liberalizzato dalle 17 alle 19 tutti i giorni per tutto l'anno. E' urgente farlo perché la Confesercenti e le imprese, e finalmente anche le altre associazioni, rilevano che gli effetti positivi che si sarebbero dovuti ottenere da un sistema della sosta che doveva favorire la frequentazione del centro e sostenerne la funzione commerciale, di servizio e di socialità non è avvenuto. La profezia degli effetti positivi derivanti dagli aumenti fu contestata solo da Confesercenti e dalle imprese già nell'aprile 2016 quando fu avviata l'iniziativa di raccolta firme per chiedere di non aumentare i prezzi della sosta che, secondo noi e secondo le imprese, avrebbe ridotto e non favorito l'uso e l'accessibilità al Centro con effetti negativi in termini di presenze. Le firme raccolte contro l'aumento dei prezzi dei parcheggi furono ben 5752, di cui 5078 di clienti, cittadini e dipendenti, 467 di commercianti, 123 di liberi professionisti e 87 di artigiani".

Confesercenti ricorda anche che "la sindaca Manuela Sangiorgi e il vicesindaco Patrik Cavina hanno manifestato la volontà di intervenire sulle tariffe del sistema della sosta e sugli orari della sosta e nell'aprile 2016 il M5s, oggi in maggioranza consiliare, in occasione degli incontri avuti con la nostra associazione manifestò la condivisione delle nostre richieste e la ferma contrarietà alle decisioni assunte dall'allora giunta Manca. Inoltre l'attuale presidente di Confcommercio Gianluca Alpi, rivedendo in maniera significativa la posizione di assenso che la sua associazione manifestò, nel 2016, alla proposta di tariffazione del piano sosta presentato da Area Blu, chiede di abolire i ticket parcheggi il sabato pomeriggio e che anche le associazioni artigiane ritengono, oggi, che vadano rivisti gli orari e i prezzi dei parcheggi per l'accesso al centro storico. Riteniamo quindi che non ci siano più ostacoli per una decisione immediata. Inoltre, oggi, è stata sottoscritta la convenzione, percorso obbligatorio per ottenere i contributi regionali in base alla legge 41/97, anno 2019, tra l'Amministrazione e le associazioni del commercio e dell'artigianato per la presentazione da parte del Comune di Imola di un progetto condiviso che si pone, come obiettivo generale, la realizzazione di azioni che valorizzino la funzione commerciale del centro storico. Tra gli obiettivi specifici del progetto sottoscritto, oltre a quelli sulla promozione e realizzazione di nuovi eventi e di una maggiore comunicazione dell'immagine del centro storico, è previsto quello che si propone di ottenere una maggiore accessibilità al centro  rivedendo anche gli orari ed il prezzo dei parcheggi per renderli più utilizzati dai cittadini e dai visitatori.
La decisione è urgente, va presa in fretta, in tempi brevi, prima dell'inizio delle festività natalizie, per promuovere e comunicare in tempi adeguati a cittadini, visitatori e consumatori la nuova e significativa facilitazione per accedere al centro, oltre alle iniziative natalizie ed alle nuove luci sulla città".

Condividi questa notizia

facebook twitter linkedin google email
Tutte le sezioni
Notizie per località
Credits
Editore Xaiel srl
Via Rio Palazzi, 37
40026 Imola (BO)
direttore@leggilanotizia.it

P.IVA 02226881205
© Copyright 2011 Xaiel srl.
Tutti i diritti riservati. Riproduzione vietata.

Testata registrata presso il Tribunale di Bologna n.8167 del 16 marzo 2011. Iscrizione al Registro degli Operatori di Comunicazione n. 15545

Questo sito è interamente gestito con il CMS i-Plug
Realizzazione sito:
Punto Triplo Srl

Cookie Policy
Informativa Privacy