Con.Ami, duro il Pd: "Sindaca inadeguata, se non chiude il bilancio va a casa"

Pubblicata il 5 ottobre 2018

Vai alla sezione Politica »

Con.Ami, duro il Pd: "Sindaca inadeguata, se non chiude il bilancio va a casa"
Imola. Sul Con.Ami si sta consumando uno scontro molto duro. Il gruppo consiliare del Pd attribuisce tutte le colpe alla sindaca Manuela Sangiorgi e lascia presagire che se non sarà in grado di chiudere il bilancio dovrà andare a casa.

"Il cosiddetto Governo del cambiamento non sa come chiudere il Bilancio 2018, ma soprattutto non sa come approntare il Bilancio preventivo 2019 - sottolineano i consiglieri Marco Panieri, Fabrizio Castellari, Giacomo Gaambi, Daniela Spadoni e Roberto Visani -. Un testacoda senza precedenti, dopo che da sempre in questa città tutti i bilanci si sono chiusi positivamente e si sono mantenuti tutti gli impegni. Ricorrere alle riserve del Con.Ami sarebbe ora un grave errore, sia per l'incertezza generale del momento, sia per il fatto che il Consorzio deve fare i conti con l'incertezza delle risorse derivanti dalla discarica. Per anni i grillini hanno avversato il ricorso alle riserve, quand'anche questo poteva accadere senza danni per il Consorzio, per il suo bilancio e per i bilanci degli Enti locali. Ora, alla prima curva, ecco il dietrofront clamoroso".

"Tutto questo accade - concludono i cinque consiglieri - mentre il Consorzio Ami, in buona compagnia con molte altre partecipate, vive una situazione di stallo totale che è unicamente ascrivibile alla incapacità della nuova inquilina di Piazza Matteotti. Ha litigato con tutti i sindaci, di tutti i territori e di tutte le provenienze politiche, ha sbandierato la selezione con i curricula e ancora non è stata in grado di proporre e condividere un cda. Si ostinano a ragionare contro tutto e contro tutti, non per scelta politica, ma palesando qui, come in ogni altro ambito, una totale inadeguatezza al ruolo di governo e di guida del territorio. I primi 100 giorni a 5Stelle si leggono nelle righe di questa vicenda, il cui approdo finale risiede proprio nel bilancio del Comune di Imola. Ma sui bilanci non si scherza: se non si chiudono, si va a casa".

Condividi questa notizia

facebook twitter linkedin google email
Tutte le sezioni
Notizie per località
Credits
Editore Xaiel srl
Via Rio Palazzi, 37
40026 Imola (BO)
direttore@leggilanotizia.it

P.IVA 02226881205
© Copyright 2011 Xaiel srl.
Tutti i diritti riservati. Riproduzione vietata.

Testata registrata presso il Tribunale di Bologna n.8167 del 16 marzo 2011. Iscrizione al Registro degli Operatori di Comunicazione n. 15545

Questo sito è interamente gestito con il CMS i-Plug
Realizzazione sito:
Punto Triplo Srl

Cookie Policy
Informativa Privacy