Polizia, il Sap chiede al questore di visionare la situazione critica o chiamerà il Gabibbo

Pubblicata il 5 ottobre 2018

Vai alla sezione Cronaca »

Polizia, il Sap
Imola. Il segretario regionale del Sap Andrea Longhi, un sindacato autonomo della polizia di Stato, ha scritto al questore di Bologna Gianfranco Bernabei per illustrargli quelle che sono (sempre ad avviso del Sap) le situazioni sempre più disagiate nelle quali si lavora al commissariato. Nonostante lo spirito di abnegazione dei poliziotti, c'è un aumento dei reati predatori davanti al quale si fatica a far fronte perché sono scarsi i mezzi e gli uomini a disposizione.

"Le abbiamo rappresentato l'inesorabile decremento del personale a causa di pensionamenti o trasferimenti non sostituiti per pari numero e purtroppo nel frattempo altro personale è venuto a mancare senza che lei lo abbia sostituito - è scritto nella lunga lettera -. Le abbiamo segnalato lo stato critico degli edifici, peraltro certificato dalla apposita commissione che ha ordinato prescrizioni di sicurezza sia per gli operatori che per le persone che entrano nel commissariato. Francamente ci saremmo aspettati una sua visita come avrebbe fatto qualunque manager rispetto ad una filiale distaccata dell'azienda, a maggior ragione ci saremmo aspettati una sua ispezione dopo le nostre segnalazioni ma niente di tutto quello che ci saremmo aspettati è accaduto".

Infine il Sap invita il questore "ufficialmente a venirci a trovare per constatare di persona la disagevole situazione, ma le chiediamo di fare anche in fretta, perchè invieremo analogo invito anche al Gabibbo cosi almeno faremo sapere agli italiani che per fare denuncia non dovranno andare dove indica l'insegna del posto di polizia abbandonato di Pedagna-Zolino e quanto rischino ad entrare nei decadenti uffici di
via Mazzini. Gli spiegheremo poi perché per ottenere cittadinanze, permessi di soggiorno e relativi appuntamenti i tempi siano troppo alti e a che cosa sono dovuti i ritardi".

Condividi questa notizia

facebook twitter linkedin google email
Tutte le sezioni
Notizie per località
Credits
Editore Xaiel srl
Via Rio Palazzi, 37
40026 Imola (BO)
direttore@leggilanotizia.it

P.IVA 02226881205
© Copyright 2011 Xaiel srl.
Tutti i diritti riservati. Riproduzione vietata.

Testata registrata presso il Tribunale di Bologna n.8167 del 16 marzo 2011. Iscrizione al Registro degli Operatori di Comunicazione n. 15545

Questo sito è interamente gestito con il CMS i-Plug
Realizzazione sito:
Punto Triplo Srl

Cookie Policy
Informativa Privacy