Autodromo, cerchiamo un futuro nell'elettrico

Pubblicata il 11 ottobre 2018

Vai alla sezione Ambiente »

Autodromo, cerchiamo un futuro nell
Spett. redazione
a volte il sapore di una giornata cambia grazie ad una semplice notizia, per esempio ascoltare che un gruppo importante come Piaggio ha messo in commercio le nuove Vespe elettriche.
Finalmente quel salto tecnologico e commerciale che, assieme a tanti imolesi, immaginavo e sognavo già 8 anni addietro!

Allora, come oggi, mi sarebbe piaciuto che Imola declinasse parti importanti delle attività dell'Autodromo verso la ricerca e la specializzazione in mobilità alternative. Questo per un problema ecologico: Imola assieme alla Pianura Padana, sta soffocando tra smog e rumore, e per aprire una porta all'innovazione tecnologica legata alla nostra città.
Oggi vedo filmati con le splendide Vespe in movimento, ieri eravamo criticati e, probabilmente in un momento di ira, anche minacciati di essere i destinatari di querele da parte del Presidente (in scadenza) di Formula Imola in quanto perplessi sulla gestione dell'impianto.

Negli anni il tema dell'inquinamento e delle morti che ne derivano è penetrato nella cultura imolese, influenzando, almeno così mi sembra, anche il percorso elettorale: sarà un caso che i paladini della “gestione tradizionale” non hanno raccolto i favori della maggioranza.
E' innegabile che qualche cosa stia cambiando e l'Autodromo può diventare il simbolo di tale cambiamento.

Per esempio, i nuovi Amministratori che gestiranno Formula Imola, potrebbero prendere spunto dall'iniziativa mondiale di motocross eliminando le storture che nuociono al nome di Imola, tenendo conto delle critiche del campione plurimondiale Cairoli sulla presunta pericolosità della pista  per poi aprire una fase di sperimentazione dedicata alle moto da cross elettriche.
Sarebbe un elemento di grande novità e, spero, di notevole interesse dare la possibilità, per una o due settimane, agli sportivi di provare l'ebrezza del cross elettrico su una pista sicura e ai non sportivi provare le rivoluzionarie Vespe sulla pista tradizionale.
Insomma essere partecipi del mondo che cambia!

Già oggi una potenza come Red Bull è fortemente interessata al cross elettrico e sicuramente potenze come la Piaggio non sarebbero insensibili ad un'idea che colleghi un grande passato (Autodromo Imola) con un grande futuro (mobilità elettrica).
Mettiamo il passato in soffitta ed apriamo le finestre al futuro….

(Eddi Dolcetti)

Condividi questa notizia

facebook twitter linkedin google email
Tutte le sezioni
Notizie per località
Credits
Editore Xaiel srl
Via Rio Palazzi, 37
40026 Imola (BO)
direttore@leggilanotizia.it

P.IVA 02226881205
© Copyright 2011 Xaiel srl.
Tutti i diritti riservati. Riproduzione vietata.

Testata registrata presso il Tribunale di Bologna n.8167 del 16 marzo 2011. Iscrizione al Registro degli Operatori di Comunicazione n. 15545

Questo sito è interamente gestito con il CMS i-Plug
Realizzazione sito:
Punto Triplo Srl

Cookie Policy
Informativa Privacy