Alla ricerca di “Vita Indipendente” per le persone più fragili

Pubblicata il 24 ottobre 2018

Vai alla sezione Solidarietà »

Alla ricerca di “Vita Indipendente” per le persone più fragili
Castel San Pietro (Bo). Sarà un evento importante per la comunità castellana, l'inaugurazione sabato 27 ottobre alle 16,30 dell'appartamento del progetto “Vita Indipendente” in via Matteotti 72 sopra la farmacia comunale. Il progetto, promosso dal Circondario e dall'Ausl di Imola e gestito dall'Azienda Servizi alla Persona Circondario Imolese (Asp), prevede infatti la realizzazione a favore di ragazzi con disabilità, di moduli residenziali in appartamenti messi a disposizione dai vari territori, con il supporto di educatori per l'intera durata del soggiorno.

"L'idea che sottende questo progetto – sottolinea il sindaco Fausto Tinti che sarà presente all'inaugurazione insieme alla vicesindaca Francesca Farolfi e all'assessore Giuliano Giordani - è quella dell'integrazione nel tessuto cittadino delle persone più fragili che, attraverso il sostegno dei servizi, degli operatori, delle famiglie e dell'intera comunità, possono sviluppare esperienze di accompagnamento verso successivi percorsi di vita autonoma e indipendente, facendo leva sulle proprie risorse personali. Un ulteriore passo, deciso e convinto, verso una cultura di responsabilità caratterizzata dalla piena inclusione sociale".

Il progetto, che ha come significativo sottotitolo le parole “crescere insieme, esperienze, condivisione, divertirsi, gioco, vita di gruppo, casa insieme, adulti e libertà, amicizia”, si sviluppa attraverso la programmazione di week-end che i partecipanti trascorreranno insieme nell'alloggio messo a disposizione dall'Amministrazione Comunale, per sperimentarsi in una dimensione abitativa esterna alle famiglie, inizialmente con la presenza di educatori delle cooperative locali che già gestiscono servizi socio-assistenziali. L'obiettivo è quello di sviluppare o consolidare in questi ragazzi le potenzialità necessarie per acquisire maggiore autonomia, e prospettare e supportare percorsi di vita indipendente. In questo percorso, le famiglie hanno il ruolo significativo di accompagnamento e sostegno all'esperienza, condividendone pienamente gli obiettivi.

L'attività parte a Castel San Pietro Terme grazie alla fattiva collaborazione delle famiglie di sei ragazzi (quattro maschi e due femmine) che si sono candidate come prime destinatarie del progetto. L'esperienza, in realtà, è iniziata da marzo 2018 con una serie di incontri per far conoscere i ragazzi fra di loro e con gli educatori individuati. Sono già state programmate le date di permanenza dei ragazzi nei fine settimana anche per i prossimi mesi e sono in corso valutazioni per allargare la possibile platea di fruitori di questa esperienza, per rendere l'attività diffusa e pienamente funzionante sull'intero territorio. Per i fine settimana, dopo il primo mese, verrà richiesta alle famiglie una quota di 80 euro per la compartecipazione alle spese di funzionamento dell'attività.

Il progetto, avviato in fase sperimentale da Asp contemporaneamente a Imola con un altro appartamento, rientra a pieno titolo nelle programmazioni volte a mettere in atto percorsi innovativi nel territorio per chi, pur partendo da condizioni di svantaggio, può sperimentarsi in contesti abitativi autonomi. L'ambizione è di portare i ragazzi ad essere in grado in futuro di vivere in alloggi nella città in piccoli gruppi, con una quasi completa autonomia, prevedendo unicamente una supervisione programmata di personale educativo. In questo percorso è indispensabile la piena adesione delle famiglie che “affidano” i loro ragazzi a questa esperienza, per agevolare la loro possibile uscita dal nido famigliare.

Condividi questa notizia

facebook twitter linkedin google email
Tutte le sezioni
Notizie per località
Credits
Editore Xaiel srl
Via Rio Palazzi, 37
40026 Imola (BO)
direttore@leggilanotizia.it

P.IVA 02226881205
© Copyright 2011 Xaiel srl.
Tutti i diritti riservati. Riproduzione vietata.

Testata registrata presso il Tribunale di Bologna n.8167 del 16 marzo 2011. Iscrizione al Registro degli Operatori di Comunicazione n. 15545

Questo sito è interamente gestito con il CMS i-Plug
Realizzazione sito:
Punto Triplo Srl

Cookie Policy
Informativa Privacy