Aperta la nuova struttura produttivo-logistica di Decathlon

Pubblicata il 2 novembre 2018

Vai alla sezione Economia e Lavoro »

Aperta la nuova struttura produttivo-logistica di Decathlon
Castel San Pietro Terme (Bo). Inaugurata nei giorni scorsi con una grande festa la nuova struttura produttivo-logistica di Decathlon, una realtà da tempo presente nel territorio comunale. Il nuovo insediamento è nato dalla necessità di avere a disposizione spazi più ampi per gestire i futuri bisogni aziendali. Ed è stato il sindaco Fausto Tinti, con l'obiettivo prioritario di aumentare i posti di lavoro nel territorio, a presidiare e guidare questo impegnativo percorso iniziato due anni fa, al quale hanno lavorato tanti attori. Oltre all'ufficio tecnico comunale, il ruolo principale è stato quello di Fap Investments, con in testa Fausto Ferrari, che ha di fatto realizzato la struttura in soli due anni, fra procedure, costruzione e consegna.

“Ringraziamo Decathlon per aver puntato ancora su Castel San Pietro Terme e aver dato fiducia alla nostra Amministrazione - afferma il sindaco Fausto Tinti -. Dovevamo essere rapidi ed efficienti e ci siamo riusciti, grazie a Fap e alla nuova generazione del nostro Ufficio tecnico, guidato da Angelo Premi, con il fondamentale contributo in particolare di Barbara Emiliani, Manuela Mega, Manuela Mongardi e Fausto Zanetti, una squadra competente e determinata che sta traguardando una linea politica che è quella di dare lavoro al nostro territorio. In quattro anni con questa Amministrazione abbiamo realizzato l'insediamento o lo sviluppo di un'azienda ogni sei mesi - Turolla Danfoss, Alce Nero, Cartotecnica Moreschini, Teko-Telecom, Decathlon, Bio-on, Robopac, Sacmi, Walvoil, Marchesini - e fino all'ultimo giorno lavoreremo per insediarne altre”.

Per costruire il nuovo magazzino di Fap/Decathlon, è stato individuato un percorso nell'ambito del Psc (Piano strutturale comunale) che, sfruttando la normativa nazionale di snellimento delle procedure per le imprese, ha consentito di ridurre i tempi di rilascio del permesso di costruire, istruendo contemporaneamente le fasi urbanistiche. Tempi rapidi anche per la conferenza dei servizi e in soli 6 mesi l'Amministrazione Comunale ha concluso tutto l'iter: la richiesta dell'azienda era del 16 novembre 2016, il 15 giugno 2017 è stata approvata la convenzione in Consiglio comunale e nei giorni successivi sono subito iniziati i lavori per il nuovo stabilimento.

Il nuovo insediamento è costituito da una parte deposito e una parte produttiva incentrata su attività di servizio, riparazione, adeguamento dei prodotti. Grande attenzione è stata dedicata alla sostenibilità ambientale con miglioramento delle performance energetiche e alla qualità dell'ambiente lavorativo con spazi e servizi per il personale.

Condividi questa notizia

facebook twitter linkedin google email

Condividi

facebook twitter linkedin google email
Ultime notizie di
"Economia e Lavoro" Vedi tutte »
Iscriviti alla newsletter
Meteo fra Bologna e il mare
Segui leggilanotizia
Tutte le sezioni
Notizie per località
Credits
Editore Xaiel srl
Via Rio Palazzi, 37
40026 Imola (BO)
direttore@leggilanotizia.it

P.IVA 02226881205
© Copyright 2011 Xaiel srl.
Tutti i diritti riservati. Riproduzione vietata.

Testata registrata presso il Tribunale di Bologna n.8167 del 16 marzo 2011. Iscrizione al Registro degli Operatori di Comunicazione n. 15545

Questo sito è interamente gestito con il CMS i-Plug
Realizzazione sito:
Punto Triplo Srl

Cookie Policy
Informativa Privacy