Palazzolo alla Sangiorgi: "No ad accordi al ribasso, ora serve coraggio"

Pubblicata il 14 novembre 2018

Vai alla sezione Politica »

Palazzolo alla Sangiorgi: "No ad accordi al ribasso, ora serve coraggio"
Imola. “Le mediazioni in politica si fanno, ma non sottoponendosi al ricatto e all'umiliazione, è venuto il momento di dimostrare grande coraggio per valorizzare il ruolo di Imola”. Il consigliere comunale di “Patto per Imola” Giuseppe Palazzolo esorta il Movimento 5 stelle e la sindaca Manuela Sangiorgi a non lasciarsi attrarre dalle trattative al ribasso alle quali vorrebbe ridurli il Pd che governa ancora gran parte dei Comuni del Circondario, del Con.Ami e dell'Asp.

“Il Pd ha dimostrato finora – sostiene Palazzolo – un comportamento rigido e poco rispettoso del voto nei confronti della nuova giunta pentastellata. Basti pensare al fatto che alla Sangiorgi finora non è stato proposto di diventare presidente del Circondario e nemmeno di stare nella giunta a tre, attualmente composta da soli sindaci del Pd, che si rapporta con la Città metropolitana. Invito formalmente la sindaca Sangiorgi a prendere coraggio nel dire al Circondario: o dialogate alla pari con la nuova Amministrazione comunale di Imola oppure noi prenderemo in esame l'idea di uscire dal Circondario”.

Ma ciò che fa più arrabbiare Palazzolo è la situazione che si sta creando al Con.Ami “dove bisogna aprire un tavolo serio e non accontentarsi di una trattativa al ribasso con quattro componenti su cinque dell'ipotetico Cda che, stando alle voci dell'ultima ora, non si sono nemmeno presentati al bando pubblico che era stato giudicato da tutti i sindaci un metodo giusto. Fra l'altro, nel Cda ci sarebbe un solo imolese. Se le cose andassero come sembra allo stato attuale, farò un ricorso contro la scorrettezza di attingere quasi tutti i nomi fuori dal bando. Invece serve il cambiamento, la sindaca di Imola rifaccia il bando pubblico e si decidano i nomi in base alle competenze manageriali sapendo che Imola detiene la grande maggioranza delle quote. Si parta dagli indirizzi politico-programmatici al Con.Ami che devono essere dati dai sindaci e solamente dopo si parli dei nomi, se no non c'è vero cambiamento rispetto alle vecchie gestioni del Pd quando decidevano prima i nomi a tavolino in poco tempo”.

Infine, colui che è stato candidato a sindaco civico del centrodestra, sconfitto al primo turno, critica pure “il bilancio dell'Asp che ha presentato un bilancio con un utile di quasi 280mila euro. Ma l'Asp non è una spa, è un'Azienda servizi alla persona e sappiamo tutti come i bisogni di aiuto da parte delle famiglie siano in aumento costante. Lo confermano i numeri della Caritas che dà una mano a oltre 700 persone vicine alla povertà. L'Asp quindi non dovrebbe vantarsi di fare utili, ma erogare un maggior numero di servizi e contributi a chi ne ha la necessità”.

“E' vero, io ho perso le elezioni – conclude Palazzolo – ma gran parte dei voti del centrodestra sono stati importanti per far vincere al secondo turno del voto amministrativo la candidata del M5s Manuela Sangiorgi con la speranza di veder cambiare finalmente la città. Vedo un Pd che in consiglio comunale pare voglia difendere solamente gli interessi dei cittadini di Castel San Pietro, Medicina o altri Comuni. Ma io sono un consigliere comunale di Imola e suggerisco alla sindaca di non cadere in trattative sommerse, prendere il coraggio fra le mani e venire in consiglio comunale con un documento che valorizzi Imola nel Circondario e nel Con.Ami. Così si vedrà finalmente chi ha a cuore le sorti degli imolesi e chi no”.

(m.m.)

Condividi questa notizia

facebook twitter linkedin google email
Tutte le sezioni
Notizie per località
Credits
Editore Xaiel srl
Via Rio Palazzi, 37
40026 Imola (BO)
direttore@leggilanotizia.it

P.IVA 02226881205
© Copyright 2011 Xaiel srl.
Tutti i diritti riservati. Riproduzione vietata.

Testata registrata presso il Tribunale di Bologna n.8167 del 16 marzo 2011. Iscrizione al Registro degli Operatori di Comunicazione n. 15545

Questo sito è interamente gestito con il CMS i-Plug
Realizzazione sito:
Punto Triplo Srl

Cookie Policy
Informativa Privacy