Potere al popolo contro il circo con animali

Pubblicata il 15 novembre 2018

Vai alla sezione Lettere e Commenti »

Riceviamo e pubblichiamo

Abbiamo ancora negli occhi le immagini purtroppo indimenticabili del cucciolo di giraffa Aleksandre che corre per le vie imolesi tentando di fuggire dal circo che lo deteneva in cattività, andando però incontro, non alla tanto agognata libertà, ma alla morte: in preda al terrore, infatti, il suo cuore non ha retto alla dose di anestetico.

Aleksandre è diventato a suo discapito, nella nostra città e non solo, un simbolo, mostrando il vero volto del circo con animali: non quello del divertimento, dell'arte, dell'intrattenimento educativo che vogliono farci credere i circensi, ma bensì quello della sofferenza, dello sfruttamento, del dolore fisico e psicologico, delle condizioni di vita completamente innaturali che moltissimi animali devono patire ogni giorno sotto quei tendoni.

A seguito di ciò la precedente giunta comunale deliberò che a Imola non si sarebbero dovuti esibire circhi che prevedevano spettacoli con animali esotici. Solo sei anni dopo, la nuova giunta targata Movimento 5 stelle, partito che a livello nazionale ha sempre millantato estrema attenzione per le lotte ambientaliste e animaliste, poi abbandonate una volta saliti al governo come nel caso delle lotte No Tav e No Tap, ha ribaltato questa decisione concedendo, con la delibera n. 88 del 30/10/2018, approvata in consiglio comunale con il voto favorevole compatto di tutti consiglieri del M5S e con la vergognosa astensione della Lega, l'attendamento del Circo Millenium dal 15 novembre, cedendo alle minacce di ritorsioni legali del circo stesso.

Troviamo questa decisione inaccettabile, il rifiuto del maltrattamento animale deve essere una presa di posizione politica ferma e non derogabile alla paura di ricorsi al Tar. Tanti Comuni in Italia non hanno ceduto: solo pochi mesi fa, ad esempio, il comune di Lucca ha vinto il ricorso che era stato intentato contro di esso da un circo.

(Potere al popolo)

Condividi questa notizia

facebook twitter linkedin google email
Tutte le sezioni
Notizie per località
Credits
Editore Xaiel srl
Via Rio Palazzi, 37
40026 Imola (BO)
direttore@leggilanotizia.it

P.IVA 02226881205
© Copyright 2011 Xaiel srl.
Tutti i diritti riservati. Riproduzione vietata.

Testata registrata presso il Tribunale di Bologna n.8167 del 16 marzo 2011. Iscrizione al Registro degli Operatori di Comunicazione n. 15545

Questo sito è interamente gestito con il CMS i-Plug
Realizzazione sito:
Punto Triplo Srl

Cookie Policy
Informativa Privacy