Il risparmio energetico passa anche dalla caldaia: ecco come regolarla al meglio

Pubblicata il 23 novembre 2018

Vai alla sezione Economia e Lavoro »

Il risparmio energetico passa anche dalla caldaia: ecco come regolarla al meglio
Appena arriva l'autunno arriva anche il momento di accendere i termosifoni per ottimizzare la temperatura interna alle proprie abitazioni. Tuttavia, il sol pensiero di una bolletta salata fa paura.

Proprio per questo motivo, si è sempre alla costante ricerca di dritte utili al fine di cercare di risparmiare. Sono tanti i consigli che possono essere dati in merito al risparmio energetico, così da evitare delle bollette da capogiro. Non tutti, però, li conoscono e li seguono anche se basterebbe regolare la caldaia con i giusti valori per iniziare a risparmiare.

In che modo? Lo vediamo nel dettaglio! Come è noto, una caldaia ben funzionante non permette solo di riscaldare una casa in maniera adeguata, ma porta con sé anche un risparmio di non poco conto.

Si deve partire con il regolare in maniera adeguata la pressione della caldaia. Questo valore, infatti, influisce non poco su quello che è il consumo della stessa. A tal proposito si deve, quindi, in primis capire quando si parla di pressione alta e quando di pressione bassa e, in secondo luogo, si deve procedere con il settare la caldaia in proprio possesso sul numero giusto di bar.

Prima di entrare nel dettaglio, quindi, si deve sottolineare che quando aumenta la temperatura dell'acqua ne aumenta anche il volume e il tutto, quindi, aumenta la pressione del circuito. Ecco perché nelle caldaie ci sono dei vasi di espansione, che fanno sì che la pressione dell'impianto si mantenga attorno a 1,5 bar. In questo modo si evita che l'impianto stesso scoppi per la troppa pressione e, pertanto, questo è un valore a cui si deve sempre prestare molta attenzione.

La pressione di una caldaia è un valore che si tiene facilmente sotto controllo, poiché appare sullo schermo di cui questa è dotata. Deve sempre oscillare attorno a 1,5 bar, come detto in precedenza. Questa, infatti, è la pressione ideale anche se ogni caldaia può avere un suo specifico valore, da controllare sul manuale di istruzioni. Se la pressione risulta troppo elevata, si deve agire andando ad abbassarla. In questo caso si deve individuare la cosiddetta valvola di sfiato dei termosifoni che serve per riportarla entro i limiti prestabiliti.

Si deve fare attenzione anche alla pressione troppo bassa, che potrebbe non far partire la caldaia. In questo caso, si deve individuare il rubinetto di carico della caldaia, così da aumentare il valore.

Naturalmente, si dovrebbe scegliere una caldaia già in partenza performante. Ecco, quindi, che le caldaie Ariston risultano essere tra le migliori in assoluto da questo punto di vista. Come si evince dalla recensione di Caldaietop.com esistono diversi modelli, tra cui le caldaie a condensazione e quelle murali, che si distinguono per efficienza energetica e per i consumi ridotti.

La scelta della caldaia perfetta per le proprie esigenze risulta essere molto importante, perché solo in questo modo si andrà a risparmiare effettivamente in bolletta. Come detto, tra quelle di ultima generazione, le caldaie Ariston risultano essere ideali per chi desidera tenere sotto controllo i consumi senza, però, rinunciare ad avere una casa calda.

Un po' di consigli utili e una buona caldaia sono la combinazione perfetta per avere tutto ciò che si desidera. L'importante, come sempre, è rivolgersi a dei professionisti o a portali specializzati come quello sopra indicato, così da andare a individuare la scelta migliore da fare in base a grandezza della casa ed esigenze particolari. Anche comparare i diversi modelli risulta essere estremamente utile al fine di andare a scegliere il modello che fa al caso proprio, evitando brutte sorprese e bollette salatissime o, ancor peggio, una casa fredda.

Condividi questa notizia

facebook twitter linkedin google email
Tutte le sezioni
Notizie per località
Credits
Editore Xaiel srl
Via Rio Palazzi, 37
40026 Imola (BO)
direttore@leggilanotizia.it

P.IVA 02226881205
© Copyright 2011 Xaiel srl.
Tutti i diritti riservati. Riproduzione vietata.

Testata registrata presso il Tribunale di Bologna n.8167 del 16 marzo 2011. Iscrizione al Registro degli Operatori di Comunicazione n. 15545

Questo sito è interamente gestito con il CMS i-Plug
Realizzazione sito:
Punto Triplo Srl

Cookie Policy
Informativa Privacy