Il "Garganello d'oro" saluta il Baccanale

Pubblicata il 24 novembre 2018

Vai alla sezione Notizie Gustose »

Il "Garganello d
Imola. Il Baccanale affronta il suo ultimo fine settimana. In primo piano la premiazione del “Garganello d'oro”. Domenica 25 novembre, ore 18, alla biblioteca comunale (via Emilia 80) la sindaca di Imola Manuela Sangiorgi consegna il “Garganello d'oro per la promozione della cultura del cibo a Patrizio Roversi. Parteciperà il docente universitario e storico dell'alimentazione Massimo Montanari. Dopo Gualtiero Marchesi, Carlo Petrini, Gianni Mura, Eugenio Del Toma, Licia Granello, Massimo Montanari, Michael White, Massimo Bottura, e molti altri, il Garganello d'oro che dal 2003 viene assegnato a personaggi di spicco della contemporaneità impegnati nell'ambito della propria attività per la promozione della cultura del cibo, va al conduttore televisivo e giornalista Patrizio Roversi.

I mercati
Come ogni anno, il Baccanale sarà anche un momento privilegiato per promuovere la cultura enogastronomica del territorio imolese con i mercati organizzati in collaborazione con le associazioni agricole, che porteranno in piazza le aziende agricole del territorio e i loro prodotti e le numerose altre iniziative promosse da associazioni e aziende agricole del territorio.
Domenica 25 novembre, dalle 9 alle 19, per tutta la giornata il “Mercato della terra” di Slow Food sarà nella Galleria del centro cittadino.
Domenica 25 novembvre, dalle 9 alle 19, si terrà la tradizionale “Giornata del ringraziamento imolese” di Coldiretti , che tornerà in piazza Matteotti con i trattori, i prodotti delle aziende Coldiretti e interessanti attività a tema per tutta la giornata. Mostra mercato di Campagna Amica con prodotti agricoli locali, macchine agricole e attrezzature d'epoca.
Per l'occasione sarà allestita anche la mostra fotografica “Memorie di paesaggio agricolo: l'acqua, la pietra, la piantata” curata da Monica Marocchi della biblioteca di Sesto Imolese.

Laboratori
Dalle ore 11 si svolgeranno i laboratori didattici: si comincia con "Baby Chef, cucina per bambini" a cura della Fattoria Romagnola e la Fattoria in piazza, a cura dell'Associazione regionale allevatori (Ara), che porterà una mucca in città per delle vere e proprie prove di mungitura che dureranno fino alle 15, quando partirà “La vecchia Romagna” laboratorio di tortellini, garganelli e tortelli a cura delle Sfogline di “Giardino”. Alle 15,30 sbarcherà in piazza il Parmigiano Reggiano, a cura dei Maestri Casari dell'Appennino Reggiano con l'iniziativa “Il parmigiano va in città. Realizzazione di una forma in piazza”.

Per i più piccoli
Due appuntamenti domenica 25 novembre pensati appositamente per i più piccoli, che sapranno intrigare anche i genitori, in programma entrambi al Museo di San Domenico. Si comincia alle ore 16 con “La Via Lattea: dal latte al formaggio”, un laboratorio pratico di trasformazione sul processo di caseificazione, dalla materia prima fino alla realizzazione del proprio formaggio, passando attraverso degustazioni comparative di differenti specialità casearie. Al termine merenda per i partecipanti. A cura di Granarolo. Per ragazzi e bambini accompagnati, massimo 25 persone. Si prosegue alle ore 17.30 con il laboratorio “The milk show”, un percorso esperienziale che ripercorre le tappe della filiera del latte, passando attraverso laboratori di trasformazione del latte in burro e panna e la personalizzazione del proprio yogurt. Al termine merenda per i partecipanti. Da 5 a 15 anni, massimo 25 persone.

Le altre iniziative
Sabato 24 novembre, ore 18, biblioteca comunale, “Lola, dove sei? Bambini, agricoltura, questioni di genere e spot del latte”, Cinzia Scaffidi presenta il suo ultimo libro “Che mondo sarebbe - Pubblicità del cibo e modelli sociali”. Partecipa Massimo Montanari.

Sabato 24 novembre 2018, ore 18, bar Centrale (via Mazzini 28): formaggi e mozzarelle in aperitivo con Degusta vini della cantina Leone Conti, Faenza. Ampio buffet a tema e Sommeliers a disposizione.

Sabato 24 e domenica 25 novembre, falle 9 alle 11.30, Chaimandir tè bio dal mondo (via Felice Orsini 35): “Il tè e il latte: indian style”, colazione indiana in abbinamento al Masala Chai, tradizionale tè nero con latte speziato.

Domenica 25 novembre, ore 16.30, Museo di San Domenico “Al museo, i profumi della cucina”, visita guidata a cura di Touring Club territoriale, con Fabrizia Fiumi, in collaborazione con Musei civici di Imola. Letture e musiche a cura dell'Associazione culturale Bardur.

Domenica 25 novembre, dalle 14 alle19: “Lat brulé, pié e ven”, degustazioni gratuite in cantina in accompagnamento dei vini dell'azienda Cantina Cà Bruciata

Domenica 25 novembre, dalle 15 alle 18.30: “Giochi sensoriali... con latte e formaggi”, “Macelleria del contadino” Clai (vicolo Inferno 7).

Domenica 25 novembre, dalle 15.30 alle 19.30, BiblioTè (via XX settembre 13/ab): “Lat-Tè quando il tè incontra il latte!”, degustazione di tè e infusi con sorprese al latte!

Domenica 25 novembre, dalle ore 16 alle 19, nell'Enoteca di via Nino Bixio, di scena “In Enoteca il latte fa bene!”, con i vini di Terlano e il Trentingrana in degustazione a scopo benefico a favore di UOC Pediatria e Nido Ausl Imola.

Le mostre
Aperta fino al 12 gennaio “Fabian Negrin: disegnare l'invisibile”, mostra iconografica e bibliografica sull'illustratore e autore Fabio Negrin, con tavole originali. Casa Piani (via Emilia 88), orari: da martedì a sabato dalle 9.30 alle 12.30; da martedì a venerdì anche dalle 15 alle 18; domenica 25 novembre dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 18.

Aperta fino al 25 novembre, alla Cioccolateria di via Orsini 3, “Il dolce latte dell'arte”, mostra di pittura dei soci del circolo culturale “Amici dell'arte” e alla Tales of Art Galleria d'Arte “Universes”, mostra collettiva curata da Sasha Bogojev. Artisti: Ador, Ana Barriga, Calvin Wong, Darren &Trisha Inouye, Edgar Plans, Kobusher, Peter Chan, Peter Schenck, Super Future Kid (domenica ore 10 - 13 e 15 - 18 oppure su appuntamento info@talesofart.it o 329.9520887).

Le proposte dei ristoranti e pubblici esercizi
Oltre ai 45 ristoranti che hanno aderito al Baccanale 2018 proponendo menu a tema ed eventi, numerosi pubblici esercizi della città hanno voluto partecipare alla manifestazione, utilizzando latte e formaggi come elementi centrali per colazioni tradizionali, brunch e degustazioni. Da ricordare, inoltre, che per tutto il periodo del Baccanale, in questi pubblici esercizi e ristoranti saranno distribuiti ai partecipanti alle degustazioni i tradizionali biglietti omaggio per l'ingresso ai Musei Civici nelle domeniche del Baccanale.

Informazioni
Il programma completo e tutti i menu sono online sul sito www.baccanaleimola.it e grazie ad APPU, sarà possibile consultare il programma e tutti i menu dei ristoranti direttamente sul proprio smartphone. Il Baccanale potrà essere seguito come sempre anche su facebook imolabaccanale e da quest'anno anche su Instagram. Per informazioni: tel.0542.602427 / 602410 - attivita.culturali@comune.imola.bo.it. - tel.0542.602207 - iat@comune.imola.bo.it. - www.baccanaleimola.it - www.imolacentrostorico.it - www.comune.imola.bo.it

Condividi questa notizia

facebook twitter linkedin google email
Tutte le sezioni
Notizie per località
Credits
Editore Xaiel srl
Via Rio Palazzi, 37
40026 Imola (BO)
direttore@leggilanotizia.it

P.Iva 02226881205
Codice Destinatario: M5UXCR1


© Copyright 2011 Xaiel srl.
Tutti i diritti riservati. Riproduzione vietata.

Testata registrata presso il Tribunale di Bologna n.8167 del 16 marzo 2011. Iscrizione al Registro degli Operatori di Comunicazione n. 15545

Questo sito è interamente gestito con il CMS i-Plug
Realizzazione sito:
Punto Triplo Srl

Cookie Policy
Informativa Privacy