Pronto per essere approvato il bilancio, nessun aumento delle imposte

Pubblicata il 6 dicembre 2018

Vai alla sezione Politica »

Pronto per essere approvato il bilancio
Dozza. E' stato presentato il bilancio di previsione 2019-2021 del Comune che verrà posto in approvazione nella seduta consigliare di metà dicembre. Il bilancio 2019 consente di fare il punto su quanto accaduto negli ultimi anni, dall'inizio del mandato.

Di rilievo nell'impianto complessivo del bilancio è l'ammontare dei finanziamenti intercettati; tra fondi pubblici e privati sono stati ottenuti circa 2,25 milioni di euro. Tali ingenti risorse hanno consentito di rilanciare gli investimenti pubblici. Oltre a questo, mediante un risanamento complessivo del bilancio, è stato ridotto in maniera netta l'indebitamento. Il debito pro-capite comunale è passato dai 737,43 euro (31/12/2013) agli attuali 498,49. In termini percentuali il debito è stato quindi abbattuto del 32,40% All'aumento degli investimenti pubblici e alla riduzione dell'indebitamento si aggiunge un terzo fattore: l'invarianza delle tariffe e delle aliquote. La tassazione comunale, infatti, non subisce variazioni dal 2014 e anche per il 2019 non subirà incrementi, nonostante il preannunciato sblocco della leva fiscale per i Comuni che dovrebbe essere previsto nella legge di bilancio per il 2019.

“Il bilancio di previsione 2019 – commenta il sindaco Luca Albertazzi (nella foto al centro fra l'assessore al Bilancio Barbara Pezzi e l'assessore ai Lavori pubblici Roberto Conti) - consente di trarre alcuni elementi importanti sul percorso compiuto dall'ente e quindi dall'intera comunità negli ultimi anni. Si tratta del sesto bilancio di previsione presentato da questa Amministrazione comunale a partire da quello del luglio del 2014. In questi quattro anni e mezzo molte cose sono cambiate e alcuni numeri lo dimostrano con chiarezza. Il risultato ottenuto con questo bilancio è virtuoso e rende la nostra comunità un interessante laboratorio di buona amministrazione. Il Comune ha speso il 25% in meno del suo fabbisogno standard per erogare i propri servizi. Questo risultato è dovuto al contenimento dei costi superflui e ad un ottimo lavoro di efficientamento e razionalizzazione dei servizi compiuto dall'Amministrazione con il sostegno dei dipendenti comunali. Secondo le ultime indicazioni ministeriali il fondo di solidarietà, nei prossimi anni, verrà distribuito in prevalenza alle Amministrazioni più virtuose. Se così sarà Dozza potrà contare su maggiori premi, a beneficio di tutta la cittadinanza. Il nostro obiettivo è quello di consolidare i buoni risultati ottenuti finora per poter guardare al futuro con ottimismo e positività".

Condividi questa notizia

facebook twitter linkedin google email
Tutte le sezioni
Notizie per località
Credits
Editore Xaiel srl
Via Rio Palazzi, 37
40026 Imola (BO)
direttore@leggilanotizia.it

P.IVA 02226881205
© Copyright 2011 Xaiel srl.
Tutti i diritti riservati. Riproduzione vietata.

Testata registrata presso il Tribunale di Bologna n.8167 del 16 marzo 2011. Iscrizione al Registro degli Operatori di Comunicazione n. 15545

Questo sito è interamente gestito con il CMS i-Plug
Realizzazione sito:
Punto Triplo Srl

Cookie Policy
Informativa Privacy