Un crowfounding per riscaldare la piadineria "La Sociale"

Pubblicata il 22 dicembre 2018

Vai alla sezione Comunità »

Un crowfounding per riscaldare la piadineria "La Sociale"
Faenza. Un crowdfunding per trovare le risorse per riscaldare il proprio locale. Parliamo di “Aggiungi un posto a… La Sociale”, la campagna di ricerca fondi per acquistare i macchinari per riscaldare la piadineria “La Sociale”. Dal 20 dicembre è possibile dare un proprio contributo andando sulla piattaforma Idea Ginger.
Obiettivo trovare 6.000 euro in due mesi. La campagna è sostenuta dal comitato giovani della Bcc ravennate, forlivese e imolese.

La piadineria “La Sociale” si regge sul lavoro volontario di adulti che ogni giorno della settimana offrono il proprio tempo per produrre artigianalmente la piadina, utilizzando ingredienti di prima qualità provenienti da produttori e botteghe del territorio. La Sociale è nata per i ragazzi: grazie all'impegno dei volontari, alcuni giovani a rischio di marginalità sociale a causa di carenze socio-culturali, vivono nella piadineria un'esperienza professionale retribuita in cui vengono seguiti quotidianamente tenendo conto delle capacità e abilità che ognuno è in grado di esprimere.

La sede della piadineria è all'interno del chiostro dell'edificio Marri, in centro storico a Faenza, uno spazio che sin dalle sue origini ha ospitato attività educative destinate alle giovani “orfanelle”. Il rimodernamento e la risistemazione dell'edificio ha permesso di sviluppare dal 2017 un'attività di formazione che coinvolge le “brigate” di ragazzi. Affiancati da volontari, artigiani e professionisti che dedicano gratuitamente il proprio tempo al progetto, i giovani sono in primo luogo artefici del recupero di un posto che diventa sede di un'attività imprenditoriale che li vede protagonisti giorno dopo giorno.

Oggi La Sociale è ospitata sotto un portico coperto con un numero limitato di posti, ma si sta cercando di rendere accogliente e funzionale una nuova sala, che è già stata rimodernato nei mesi scorsi, ma che ora deve essere dotata di un impianto di riscaldamento e raffreddamento. Da qui l'idea del crowfounding. “Per riuscirci però il tuo contributo è essenziale: dona ora e aiutaci ad acquistare un nuovo impianto di climatizzazione con cui ampliare il numero di tavoli e sedute disponibili sia per l'inverno che per l'estate. Trasforma insieme a noi un sogno in realtà e preparati a gustare una piadina veramente speciale! Aggiungi anche tu un posto a La Sociale...regalaci un po' di calore e contribuisci a far crescere sempre più le opportunità di crescita per i nostri ragazzi e per quelli che verranno in futuro!”, questo l'appello dei ragazzi di La Sociale.

Condividi questa notizia

facebook twitter linkedin google email
Tutte le sezioni
Notizie per località
Credits
Editore Xaiel srl
Via Rio Palazzi, 37
40026 Imola (BO)
direttore@leggilanotizia.it

P.Iva 02226881205
Codice Destinatario: M5UXCR1


© Copyright 2011 Xaiel srl.
Tutti i diritti riservati. Riproduzione vietata.

Testata registrata presso il Tribunale di Bologna n.8167 del 16 marzo 2011. Iscrizione al Registro degli Operatori di Comunicazione n. 15545

Questo sito è interamente gestito con il CMS i-Plug
Realizzazione sito:
Punto Triplo Srl

Cookie Policy
Informativa Privacy