Cambiavento

Fotovoltaico nel circondario, continua la crescita

Pubblicata il 14 ottobre 2012

Vai alla sezione Speciali »

Fotovoltaico nel Circondario imolese. Continua la crescita del settore

Imola. Tempi duri per il fotovoltaico italiano. I sistemi incentivanti previsti dal Governo italiano continuano a mutare e gli investitori sono sempre più disorientati. Il terzo Conto Energia sembrava dovesse durare a lungo e invece a maggio 2011 è arrivato il quarto Conto e pochi mesi fa il quinto.

Il nuovo sistema incentivante è partito il 27 agosto 2012. È giunto pertanto il momento di riprendere in mano i dati pubblicati su Leggilanotizia a fine Gennaio 2012 (LINK) e vedere cosa è successo da allora nei 10 comuni del Circondario.

Il fotovoltaico nel circondario imolese continua a crescere e lo fa con tassi a due cifre. Prendiamo ad esempio il numero di impianti. A fine gennaio 2012 erano complessivamente 1.145 gli impianti in esercizio, a fine settembre invece sono 1.556. Una crescita del 36%, che ha dell’incredibile, visti i tempi di crisi che stiamo attraversando! Lo stesso si può dire per la potenza complessiva installata nei dieci comuni del Circondario. Dai 59.869 kW di gennaio 2012 si è passati ai 75.913 kW di oggi. Anche qui una crescita di circa il 27% in soli 7 mesi.

Tale crescita, come si può evincere dalla tabella 1, ha interessato tutti i comuni della zona. Un importante traguardo per questo territorio, che rafforza così il contributo del Circondario alla produzione elettrica fotovoltaica complessiva della Regione Emilia Romagna (passando dal 4,71% del gennaio 2012 al 4,93% di oggi). La Regione Emilia Romagna si conferma in questo modo la terza Regione italiana per potenza fotovoltaica installata, dietro a Puglia e Lombardia.

 
 Fotovoltaico Circondario Imolese Settembre 2012

Tabella 1: Numero di impianti e potenza complessiva nei 10 comuni del Circondario al 30 settembre 2012. (Elaborazione su dati GSE)

La crescita più cospicua delle installazioni fotovoltaiche nel primo semestre 2012 si è avuta nel comune di Imola, seguito da Castel San Pietro, Casalfiumanese, Castel Guelfo e Medicina. Più contenuta invece la crescita negli altri Comuni, come si può evincere dal Grafico 2.

  Fotovoltaico Circondario Imolese 2012 (2)

Grafico 2: Variazione della potenza complessiva installata nei comuni del Circondario imolese dal Gennaio 2012 al Settembre 2012. (Elaborazione su dati GSE)

Un’ultima interessante tendenza da evidenziare è la differente percentuale di crescita del numero di impianti e della potenza installata. Cosa vuol dire questo? Vuol dire che si sono costruiti sì nuovi impianti, ma questi sono mediamente più piccoli rispetto a quelli che venivano costruiti fino a qualche mese fa.

Il fenomeno è facilmente spiegabile alla luce delle novità introdotte con gli ultimi conti energia e altri Decreti dedicati alle rinnovabili. Oggi costruire grandi impianti in Italia è sempre più difficile. Prima forti vincoli alla costruzione su terreni agricoli di impianti con potenza superiore a 1MW, poi l’introduzione di registri a cui iscriversi per ottenere la tariffa incentivante. Infine una riduzione degli incentivi molto più forte per i grandi impianti rispetto ai più piccoli (anch’essi comunque fortemente penalizzati!).

Così la dimensione media degli impianti fotovoltaici del Circondario Imolese registra una contrazione del 7%, passando da una potenza media ad impianto di 52,3 kW del gennaio 2012 a 48,8 kW del settembre 2012. Cresce invece la potenza complessiva per abitante, passando da 0,451 kW/abitante del gennaio 2012 a 0,572 kW/abitante di oggi.

Il futuro del settore fotovoltaico italiano è molto incerto. Il V Conto Energia è entrato in vigore il 27 Agosto e si attende ancora di conoscere che impatto avranno le novità introdotte. Nel frattempo i costi per l’acquisto di un impianto continuano a ridursi e maturano i tempi affinché ogni famiglia installi dei pannelli fotovoltaici sul tetto e contribuisca in questo modo a migliorare la salute di questa casa comune chiamata Ambiente in cui tutti viviamo e da cui tutti dipendiamo. (Denis Grasso)

                    

Condividi questa notizia

facebook twitter linkedin google email
Tutte le sezioni
Notizie per località
Credits
Editore Xaiel srl
Via Rio Palazzi, 37
40026 Imola (BO)
direttore@leggilanotizia.it

P.IVA 02226881205
© Copyright 2011 Xaiel srl.
Tutti i diritti riservati. Riproduzione vietata.

Testata registrata presso il Tribunale di Bologna n.8167 del 16 marzo 2011. Iscrizione al Registro degli Operatori di Comunicazione n. 15545

Questo sito è interamente gestito con il CMS i-Plug
Realizzazione sito:
Punto Triplo Srl