Cambiavento

Nasce a Imola l'industria del fitness 2.0

Pubblicata il 22 febbraio 2013

Vai alla sezione Wellness »

Nasce a Imola l

Imola. Due giovani imprenditori imolesi, Stefano Berardo della Robotic Fitness Machines e Giuseppe Casisi di Regolcom, mettono a punto Hida: una linea di prodotti e servizi fitness inediti, che ambiscono a cambiare radicalmente l’approccio all’attività fisica.

Il progetto Hida, acronimo di "Human interface for dynamic architecture", consiste nel creare complementi d’arredo polifunzionali, cioè mobili di design convertibili all’occorrenza in attrezzature professionali per l’attività fisica. Il primo oggetto realizzato è il Fit-Pocket, che il prossimo 23 febbraio alla fiera internazionale dell’ospitalità Rhex di Rimini sarà presentato in anteprima assoluta.

Il Fit-Pocket è uno strumento fitness, brevettato a livello internazionale, che racchiude in pochissimo spazio una panca piana richiudibile e un kit di accessori specifici (pesi da 2 a 5 kg, elastici, ecc.) per diverse tipologie di attività di fitness leggero. La grande innovazione di questo prodotto consiste nella capacità di integrarsi all’interno dei più svariati complementi d’arredo (pouf, tavolini, cassettiere, portavivande, etc.), convertibili all’istante per svolgere comodamente attività fisica di qualità professionale.

E’ associato alla linea Hida un portale web di smart-fitness dove si possono trovare direttamente on-line contenuti qualificati, personal trainer professionisti e tutti gli esercizi praticabili sulle macchine Hida. Chi ha esigenza di praticare attività fisica come prevenzione o cura di patologie dovute alla sedentarietà, oppure fare esercizi di riabilitazione o semplicemente restare in forma, grazie a Fit-Pocket e con l’ausilio di un tablet o uno smartphone avrà la comodità di allenarsi in casa propria in modo professionale, come se fosse in palestra.

Il primo target di mercato al quale si rivolge Hida sono gli hotel a 3, 4 e 5 stelle i quali, grazie al Fit-Pocket, possono offrire un servizio di smart-fitness direttamente in camera, senza dover più necessariamente destinare aree attrezzate o personale specifico.

Al salone Rhex di Rimini sono transitati l’anno scorso oltre 35.000 addetti ai lavori del settore ospitalità e benessere, da qui la decisione dei due imprenditori di lanciare il Fit-Pocket proprio in occasione di questa manifestazione internazionale. Il Fit-Pocket è completamente made in Imola, dove Stefano e Giuseppe hanno predisposto la linea di produzione e realizzato le prime 100 macchine, in attesa delle nuove commesse di produzione che la presenza in fiera si augurano porterà.

(Giulia Gianstefani)

Condividi questa notizia

facebook twitter linkedin google email
Tutte le sezioni
Notizie per località
Credits
Editore Xaiel srl
Via Rio Palazzi, 37
40026 Imola (BO)
direttore@leggilanotizia.it

P.IVA 02226881205
© Copyright 2011 Xaiel srl.
Tutti i diritti riservati. Riproduzione vietata.

Testata registrata presso il Tribunale di Bologna n.8167 del 16 marzo 2011. Iscrizione al Registro degli Operatori di Comunicazione n. 15545

Questo sito è interamente gestito con il CMS i-Plug
Realizzazione sito:
Punto Triplo Srl