Cambiavento

La "Notte Rosa", il Capodanno dell'estate

Pubblicata il 1 luglio 2013

Vai alla sezione Cultura & Spettacoli »

Antonello Venditti alla "Notte Rosa" 2013 della riviera romagnola
Riviera romagnola. Ritorna la “Notte Rosa”. Dal tramonto di venerdì 5 a quello di domenica 7 luglio, la riviera da Comacchio a Cattolica sarà in festa, dando il meglio di sé con oltre 300 eventi tra concerti, feste in spiaggia, intrattenimento per bambini, enogastronomia, spettacoli, dj set e tanto altro, con viali, piazze, monumenti, hotel, stabilimenti balneari “vestiti” di rosa. Stesso colore anche per gli oltre 2 milioni di ospiti che ogni anno si riversano in Riviera per questo evento, che per entrare il più possibile nello spirito della festa si trasformeranno in una gigantesca onda rosa pulsante, indossando migliaia di cappellini, t-shirt, sciarpe e occhiali rigorosamente “pink”. E se artisti e programma cambiano di anno in anno, un momento, il più atteso, resta sempre uguale: il grande spettacolo di fuochi d’artificio a mezzanotte del venerdì, con tutta la spiaggia illuminata a giorno dai bagliori colorati che “ricamano” il cielo a tinte vivaci. E per godere al meglio di questo indimenticabile fine settimana, gli operatori turistici hanno creato appositamente pacchetti soggiorno all’insegna della convenienza e dell’all inclusive per tutte le tasche e le esigenze.

Da nord a sud, sulla Riviera Adriatica dell’Emilia Romagna, in questa edizione della “Notte Rosa” sarà regina la musica melodica, ma non mancheranno “contaminazioni” da altri generi  e 110 Km di costa saranno coinvolti con ben 300 eventi di grande portata.  I protagonisti dell’ottava edizione della “Notte Rosa” sono: Gino Paoli, Michael Nyman, Boosta dei Subsonica, Malika Ayane e Giuliano Palma & Orchestra, Elisa Hall saxophone quartet, il vulcanico dj Benny Benassi, il leggiadro Raffaele Paganini, i magici Trilok Gurtu ed Enrico Rava, gli “evergreen” Pooh, Antonello Venditti e Cugini di Campagna, il contemporaneo Niccolò Fabi. Tutti artisti con l’anima.

La Notte Rosa, il Capodanno dell’estate italiana celebrerà proprio l’anima al suono di… Asa NIsi MAsa, parola che campeggia a grandi lettere sul manifesto ufficiale di quest’anno. E’ la formula magica che i bambini protagonisti di “8 e ½” (celebre pellicola di Federico Fellini che proprio nel 2013 festeggia i cinquant’anni) pronunciano di notte per far muovere gli occhi di un ritratto e che dietro all'alfabeto “serpentino” cela la parola Anima.
Anima intesa come il calore, l’autenticità e la grande simpatia e personalità dei romagnoli, l’innata vocazione all’ospitalità, al buon vivere e alla convivialità della Riviera, la suggestione e il fascino senza tempo dei suoi luoghi, la spontaneità e immediatezza della gente, la capacità di far convivere intrattenimento leggero e cultura “alta”. Anima come Federico Fellini, la piadina romagnola e il fritto di pesce, il bagnino playboy, la passione per “e’ mutor! (che qui è la moto), la esssce strascicata, il bagno in mare all’alba, Palmiro Cangini e Giuseppe Giacobazzi, il dialetto e le “arzdore” (per tradizione le reggitrici del focolare domestico), il ballo liscio e il rito del bombolone appena sfornato dopo la notte in discoteca, il Sangiovese e lo Squacquerone..

Info, programma e pacchetti soggiorno su www.lanotterosa.it

(Silvana Benedetti)

Condividi questa notizia

facebook twitter linkedin google email
Tutte le sezioni
Notizie per località
Credits
Editore Xaiel srl
Via Rio Palazzi, 37
40026 Imola (BO)
direttore@leggilanotizia.it

P.IVA 02226881205
© Copyright 2011 Xaiel srl.
Tutti i diritti riservati. Riproduzione vietata.

Testata registrata presso il Tribunale di Bologna n.8167 del 16 marzo 2011. Iscrizione al Registro degli Operatori di Comunicazione n. 15545

Questo sito è interamente gestito con il CMS i-Plug
Realizzazione sito:
Punto Triplo Srl