Cambiavento

MyAppFree, un successo romagnolo

Pubblicata il 8 agosto 2015

Vai alla sezione Web & Media »

MyAppFree, un successo romagnolo
Si sono conosciuti su banchi dell'istituto tecnico “Blaise Pascal” di Cesena e ora il forlivese Riccardo Fuzzi e l'imolese Massimo Caroli, appena ventiquattrenni, sono arrivati al successo con “myAppFree”, un'applicazione, che ha già raggiunto l'impressionante cifra di 1 milione di download, in continua crescita, in oltre 80 Paesi di tutto il mondo.
“myAppFree”, pensata per la piattaforma Windows Phone e ora estesa a tutto l'ecosistema Windows, si costituisce come il principale network mobile per scoprire e scaricare gratuitamente le migliori applicazioni disponibili.

L'intraprendenza e la passione dei due giovani ragazzi emiliani, li ha portati a fondare una startup che è attualmente incubata in TIM #Wcap Accelerator, il programma di open innovation di Telecom Italia che seleziona, finanzia, e accelera startup in ambito digitale.
MyAppFree è stata premiata come startup del mese persino da Microsoft, che ha fornito ai due giovani, col programma “Microsoft Cloud OS”, campagne pubblicitarie e 6 mesi di supporto con un team dedicato.

L'idea che muove myAppFree è tanto semplice quanto geniale, ed è il principale ingrediente della popolarità di quest'app: grazie alla collaborazione con sviluppatori di tutto il mondo, gli utenti ricevono ogni giorno una nuova applicazione, appositamente selezionata e testata, da poter scaricare gratuitamente per 24h sul proprio smartphone. Viceversa, gli sviluppatori riescono a ottenere visibilità internazionale per le proprie app.

Ad oggi sono 15 i milioni di euro risparmiati complessivamente dalla community di myAppFree in quasi 10 milioni di download gratuiti generati dal servizio, tanto che l'applicazione è considerata una delle più apprezzate e condivise della sua categoria con riscontri altamente positivi soprattutto in Italia, Brasile, India, Stati Uniti, Messico e Russia.

Fuzzi e Caroli, classe '91, si sono conosciuti sui banchi dell'Istituto Tecnico “Blaise Pascal” di Cesena, dove si sono specializzati in informatica diplomandosi nel 2009. L'attenzione all'evoluzione delle innovazioni li ha portati a specializzarsi nello sviluppo di applicazioni mobile fino alla creazione di myAppFree.

“Questo traguardo ci dà una grande conferma della bontà della strada intrapresa. I nostri sacrifici e l'impegno profuso in questi due anni acquistano una luce nuova ora” afferma il Ceo di myAppFree Riccardo Fuzzi.
“Continueremo a lavorare sodo per offrire ai nostri utenti sempre nuove funzionalità, per un'esperienza ancora più globale, anche in vista dell'imminente lancio di Windows 10, che crediamo fermamente rivoluzionerà l'ecosistema sviluppato da Microsoft, e porterà vantaggi importanti per tutti, sviluppatori e consumatori" aggiunge Massimo Caroli.
"Per noi, si è rivelata vincente la preparazione specialistica in ogni campo, necessaria per riuscire a in-novare, aprire nuovo mercato e creare nuovo lavoro" concludono i due giovani.

Condividi questa notizia

facebook twitter linkedin google email
Tutte le sezioni
Notizie per località
Credits
Editore Xaiel srl
Via Rio Palazzi, 37
40026 Imola (BO)
direttore@leggilanotizia.it

P.IVA 02226881205
© Copyright 2011 Xaiel srl.
Tutti i diritti riservati. Riproduzione vietata.

Testata registrata presso il Tribunale di Bologna n.8167 del 16 marzo 2011. Iscrizione al Registro degli Operatori di Comunicazione n. 15545

Questo sito è interamente gestito con il CMS i-Plug
Realizzazione sito:
Punto Triplo Srl